question-circle parenti durante il giro

Di più
8 Anni 1 Mese fa #195804 da alfieri
parenti durante il giro è stato creato da alfieri
Ciao a tutti!
oggi durante il giro visite la figlia di una paziente (in coma) si è rifiutata di uscire dalla camera durante il giro visite.lo strutturato le ha spiegato che dovevamo visitare sia la madre che la vicina di letto ma la signora non ha voluto sentire ragioni ed è rimasta lì sostenendo che aveva tutti i diritti di assistere alla visita della madre.è arrivata quasi alla colluttazione col mio strutturato che alla fine ha desistito e l'ha fatta rimanere durante la visita.si è convinta a uscire solo quando abbiamo finito concordando sul fatto che l'altra paziente degente in quella camera aveva diritto alla sua privacy.sono rimasta colpita dalla veemenza della signora e mi chiedevo...come avrei dovuto comportarmi se fossi stata da sola a fare il giro? Legalmente si ha qualche diritto per sbatterla fuori dalla camera e è effettivamente suo diritto assisitere?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 1 Mese fa #195805 da al.fulvi
Risposta da al.fulvi al topic parenti durante il giro
La normativa sulla privacy in merito è molto chiara, quindi, per far rispettare i diritti dell'altra degente presente, lo strutturato ha agito in maniera corretta. Il rapporto medico/paziente è fiduciario e riservato, per le stesse ragioni di privacy menzionate, quindi, senza autorizzazione della paziente stessa, espressa chiaramente e per iscritto, la parente NON ha alcun diritto di assistere alla visita. In caso di mancanza di coscienza, questa autorizzazione può essere fornita dal tutore legale (anch'esso/a indicato/a dalla paziente, o dal giudice qualora ciò non fosse avvenuto). Inoltre, per garantire la corretta assistenza terapeutica, nonchè, in alcuni reparti (ad esempio UTIC, malattie infettive, ecc) l'igiene assoluta (evitare contaminazioni provenienti dall'esterno), esistono dei regolamenti interni che, formalmente, si accettano al momento del ricovero. Quindi, in parole povere, vanno rispettati gli orari di accesso al pubblico.
In caso contrario, purtroppo, è necessario ricorrere alle guardie giurate...Questo, mio malgrado, è il consiglio in caso di prevaricazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Fra Doctor
  • Avatar di Fra Doctor
  • Visitatori
  • Visitatori
8 Anni 1 Mese fa - 8 Anni 1 Mese fa #195806 da Fra Doctor
Risposta da Fra Doctor al topic parenti durante il giro
Come ha già detto il collega prima di me, ultima ratio è quello di ricorrere alle forze dell'ordine/sicurezza.
Comunque mai capitato un episodio simile, sempre con le dovute spiegazioni e attenzioni siamo sempre riusciti a fare tranquillamente uscire il parente assistente del congiunto ammalato.
Nei casi estremi devi ricorrere agli agenti di sicurezza, perchè anche nei casi, previsti, in cui un parente per motivi di assistenza può sostare all'interno del reparto e della stanza, è previsto che negli orari, stabiliti autonomamente dalla Direzione Sanitaria, il congiunto debba uscire per consentire lo svolgimento delle operazioni del personale sanitario (medici, infermieri, ecc.).
Per quanto riguarda la legge tutto ciò è ordinato dal DP in G.U. 31 maggio 1995, n. 125, S.O.
www.sanita.padova.it/guida-ai-servizi/la...overi-del-malato/,59
Qui puoi trovare l'allegato completo:
www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_602_allegato.pdf

P.S. l'autorizzazione può essere espressa anche verbalmente, salvo i casi là dove non sia possibile, o altri casi particolari.
Ultima Modifica 8 Anni 1 Mese fa da Fra Doctor.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.219 secondi
Powered by Forum Kunena