file Diagnosi di morte

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #190325 da sarah-f
Diagnosi di morte è stato creato da sarah-f
Ciao a tutti!
volevo un cons, se vi chiamano come medico perchè c'è stato un decesso voi prima di certificare cosa controllate esattamente
Dalla mia esperienza, tutti i medici navigati a cui ho fatto questa domanda mi hanno dato una risposta diversa,per cui volevo fare un sondaggio in rete per sapere cm vi comportereste voi (ovviamente sempre sperando che non succeda di doversi trovare in questa spiacevolissima situazione)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #190412 da Eneriel
Risposta da Eneriel al topic Re:Diagnosi di morte
Ciao Sarah,
premetto che tutte le mie constatazioni di decesso sono state "semplici" in quanto avvenute in contesti per così dire "protetti": ospedali, case di riposo, abitazioni di pazienti già in cura per malattie terminali. Si è trattato quindi di morti generalmente attese e spiegabili dalla malattia sottostante, in cui la constatazione di per sè richiede solamente di confermare con strumenti clinici ciò che è chiaro già agli occhi di chiunque: un morto è morto e si vede!
Di solito al di là dell'aspetto più o meno cadaverico mi soffermo sulle seguenti valutazioni:
- riflesso pupillare: pupille +- midiratiche e non reagenti alla luce
- attività cardio-respiratoria: polso carotideo assente, assenza di rumori cardiaci o respiratori all'auscultazione toracica
- attività motoria in genere: gabbia toracica, arti, etc
Colorito e temperatura sono molto variabili (se c'era febbre è difficile trovare il corpo già freddo, se c'era ittero potrà mascherare il pallore cadaverico) ma di solito la cute ha un aspetto cereo (tipo Madame Tussauds) e almeno qualche accenno a macchia ipostatica nelle parti declivi c'è già.
Cerco sempre e comunque di osservare il contesto (luogo, atteggiamento dei testimoni, circostanze) e di scoprire il cadavere per intero onde non trascurare eventuali segnali di morte "non naturale". Credo che la reale difficoltà e responsabilità del medico sia non tanto quella di confermare la morte, cosa piuttosto semplice (tranne i casi di soggetti che si trovano in condizioni di ipotermia), quanto di escludere cause non naturali. Per questo motivo penso che il contesto più difficile delle constatazioni di decesso sia quello delle morti in strada o comunque delle morti inattese; in questi casi però mi risulta che entri in azione il medico legale. Come guardia medica per fortuna non mi è mai capitato e se mai dovesse succedermi di imbattermi in una morte sospetta allerterei le forze dell'ordine. In realtà non so quale sia la procedura in questi casi e mi piacerebbe se qualcuno potesse darci delucidazioni. Sarah hai introdotto un argomento un pò macabro ma interessante e non scontato, spero che il confronto si allarghi ed abbia un seguito... almeno "Il Becchino" dovrebbe farsi vivo no?  ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #190442 da sarah-f
Risposta da sarah-f al topic Re:Diagnosi di morte
Grazie mille Eneriel!!!!
Sei stato molto chiaro ed era proprio quello che cercavo io....
Alla fine a med legale ti insegnano mille cose da fare e controllare ma, siccome mi sto sempre più rendendo conto che la teoria che ci insegnano all'uni serve gran poco quando ti ritrovi operativa in prima linea, allora mi chiedevo un po' che cosa in base alle varie esperienze fosse meglio fare!!! Poi hai ragione ho introdotto un argomento da brivido, ma alla fine credo sarebbe utile a tutti noi avere delle linee guida in questo gener di situazioni...
tra l'altro altra cosa che mi chiedevo: io faccio le guardie di notte o nei gg festivi in una casa di cura privata per cui sfiga vuole che è facile che se succede qualcosa sia ad ore indicibili... per cui siccome è compito del medico chiamare i parenti che voi che fareste? aspettate mattina ad un'orario decente o chiamate di notte la famiglia?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #190456 da Eneriel
Risposta da Eneriel al topic Re:Diagnosi di morte
Cara Sarah sono contenta che le mie indicazioni ti siano utili. So che c'è anche chi arricchisce la valutazione con il riflesso corneale o altre manovre, ma nei contesti più semplici sinceramente non credo siano necessari.
Per quanto riguarda i parenti del "morto" non avrei dubbi: chiamali a qualunque ora (a meno che non si trovino dall'altra parte del mondo), magari falli venire con una scusa (del tipo "sa, le sue condizioni si sono aggravate e sarebbe meglio che voi foste presenti...", giusto per non dovergli dare la brutta notizia al telefono) e poi quando sono lì gli spieghi tutto quello che è successo (anche che era già morto ma preferivi non dirglielo al telefono), con calma e serenità, prima di farli entrare dal loro congiunto. Credo che nessuno in una situazione simile possa sentirsi infastidito per essere stato "disturbato" (se è proprio disinteressato alla cosa mal che vada vorrà dire che al telefono ti dirà che non viene, che verrà l'indomani), invece se non avvisi qualcuno potrebbe restarci molto male e magari avere da ridire sul tuo operato. La stessa cosa vale quando le condizioni di un paziente si aggravano in modo significativo con rischio di morte oppure con necessità di ricovero in ospedale/trasferimento. Almeno questo è il mio punto di vista.
PS: so che Eneriel è un nome insolito ma sono una lei  ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #190459 da sarah-f
Risposta da sarah-f al topic Re:Diagnosi di morte
Cavoli scusa... dal nome non avevo capito bene che fossi femminuccia... :(
Cmq hai stra-ragione, anche io pensavo di comportarmi così, anche se un po' mi facevo riguardo per chiamare nel cuore della notte...
certo che dovrebbero fare delle linee guida su questi argomenti!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #190540 da Eneriel
Risposta da Eneriel al topic Re:Diagnosi di morte
:D Tranquilla  ;)
In bocca al lupo per le guardie!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #190541 da Eneriel
Risposta da Eneriel al topic Re:Diagnosi di morte
PS un appello ai nostri colleghi, specie se ESPERTI IN MEDICINA LEGALE: DATECI UN LUME!

Come ci si dovrebbe comportare di fronte ad una morte sospetta?
Quali sono i contesti, le situazioni e i segni fisici meno ovvi che devono insospettire un medico generico che si trova a fare una constatazione di decesso?
Che procedura si dovrebbe seguire in caso di sospetto?
FATEVI AVANTI DAI! :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.876 secondi
Powered by Forum Kunena