file "Uno sporco lavoro"

Di più
13 Anni 1 Mese fa #98442 da Xx
"Uno sporco lavoro" è stato creato da Xx
Prendo spunto da questa espressione ironica scritta in un altro thread, per cercare di vederci chiaro su questa faccenda dei pochi interni e del malcelato \"terrore\" nei confronti della nch.Effettivamente molti dei colleghi con cui parlo e a cui dico di voler fare il nch mi guardano e fanno: \"nooo troppo difficile...troppe responsabilità...\" (come se ci fosse un medico di qualunque specializzazione che non ne abbia di responsabilità).Vorrei chiedere ai gia specialisti e agli specializzandi quali sono secondo loro le origini di questa \"paura\", se si tratta solo si \"ignoranza\" o alla fine c\'è qualcosa di vero in quello che si dice CONTRO la nch?Insomma: quali sono i pro e quali i contro reali?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
13 Anni 1 Mese fa #99243 da
Risposta da al topic Re:\"Uno sporco lavoro\"
Pur non essendo nè specializzando, nè specialista, ti rispondo come mi ha risposto il mio amico quando gli ho detto che mi piacerebbe la neuroch. : \"Sei ***? Perché, tu credi davvero che quelli riescano ad operare il cervello?\"Ecco, questo per darti una seppur vaga idea dell\'ignoranza che circola... Diciamo che, a livello di informazione, in molte zone siamo rimasti a quando gli psichiatri praticavano la lobotomia... :blink:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
13 Anni 1 Mese fa #99313 da
Risposta da al topic Re:"Uno sporco lavoro"
Come per molte cose caro Gaheriet non esiste solo il bianco o solo il nero.Non mi sento di dirti che chi ti da un pò del pazzo quando ti sente parlare di neurochirurgia abbia completamente torto.Credo che in altri post ho espresso come questa branca della chirurgia sia abbastanza tosta. Si, è vero, qualunque branca medica comporta resposabilità e soprattutto se il lavoro viene affrontato con scienza e coscienza i pensieri non ti abbandonano quando torni a casa dal reparto.Eppure è pur vero che nell\'ambito della medicina e della chirurgia ci sono discipline che ti permettono di essere più libero e altre che te lo consentono meno. E quest\'ultimo è vero in generale per le chirurgie.Non credo che la neurochirurgia sia una specializzazione per pochi eletti. Anch\'io ai tempi in cui dicevo di voler fare il neurochirurgo ricevevo frasi tipo le tue, eppure mi son sempre detta che chi fa questo mestiere non è mica superman e chiunque se ha la voglia e l\'impegno può riuscire a farlo. E in questo senso tutt\'oggi non ho cambiato idea. Solo che non è così automatico o così semplice. Non sbaglia chi ha un minimo di remora verso questa disciplina, semplicemente per il fatto che realmente richiede molto sacrificio. Ti richiede le notti e i giorni e le domeniche e i festivi... e ti stanca fisicamente; già perchè la sala operatoria affascina tutti, ma stare 6 o 7 o molte di più ore in piedi concentrato non è proprio una passeggiata, anche per chi come me è magari solo l\'aiuto. E ti chiede di confrontarti con patologie complesse, con post-operatori complicati, con persone in coma e con i decessi. E questo è simile ad alcune specializzazioni ma anche molto lontano da altre.Non è facile spiegare nei dettagli,credo che in realtà si debba vedere e conoscere per fare una scelta. Quindi il modo migliore per farlo è frequentare la Neurochirurgia della tua università e capire se è una disciplina che ti piace e uno stile di vita che fa per te.Rita ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
13 Anni 1 Mese fa #99317 da
Risposta da al topic Re:\"Uno sporco lavoro\"
Rita, quando tu hai iniziato la specializzazione non avevi paura di, come dire, \"mettere le mani nei posti sbagliati\"? Come tu hai più volte ripetuto, è una disciplina che comporta un cifro di responsabilità; un neurochirurgo può sbagliare? Se sì, entro quali limiti? E se dovesse sbagliare, cosa gli succede? Ti pongo la domanda perché ultimamente io non ripongo poi tutta questa fiducia in me stesso... essendo poi all\'ultimo anno delle superiori, sto solo \"sognando\" quello che potrebbe essere il mio futuro; non essendo ancora entrato nel campo della medicina, mi chiedevo se fosse lecito avere qualche incertezza anche in sala operatoria. Grazie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
13 Anni 1 Mese fa #99325 da
Risposta da al topic Re:\"Uno sporco lavoro\"
Usare l\'imperfetto è sbagliato. Io ho paura di sbagliare ogni volta che sono in sala operatoria. Certo, paura non significa terrore che ti blocca e non ti fa fare niente, significa il giusto grado di timore che ti consente la corretta concentrazione per non commettere errori. Credimi che anche il solo retrarre o aspirare a livello del midollo spinale dove sai che i danni che puoi creare sono invalidanti e definitivi (tetraplegia o paraplegia)inizialmente fa tremare un pò la mano...certo poi ci sono una serie di \"trucchi\" che impari con il passare del tempo e che ti rendono più sicura, ma questo non vuol dire che nessuno sbaglia mai.Naturalmente non ho l\'esperienza tale da dirti cosa prova un neurochirurgo navigato quando opera grosse patologie, ma ti posso dire per esempio la tensione che si respira quando bisogna clippare un aneurisma cerebrale perchè sai che se si rompe la situazione può precipitare. E questo non vuol dire che non si rompa mai. Capita, purtroppo. E non è per forza un errore del chirurgo, a volte è semplicemente una complicanza. Cioè qualcosa che si spera non accada, per la quale si prendono tutte le precauzioni possibili, ma che comunque può capitare perchè è un rischio che appartiene a tutte le persone che hanno quella determinata patologia.Quindi quando le complicanze si verificano si possono solamente limitare i danni.Credo che un neurochirurgo e, più in genere, un medico bravo non è quello che non sbaglia mai, perchè i medici non sono infallibili e anche perchè la medicina non è una scienza esatta. Mi capita di tornare a casa e pensare e ripensare su quello che ho fatto nel mio lavoro da specializzanda. A volte hai la possibilità di chiedere e imparare da persone più grandi, ma molto spesso te la devi cavare da sola, devi scegliere. E, davvero, prendere decisioni spesso non è così facile anche perchè non sempre ci sono quelle giuste e quelle sbagliate. Credo che il bravo medico sia colui che sappia ponderare e, in base alle conoscenze, sappia scegliere per il meglio del paziente, con la consapevolezza che non sempre le cose vanno come previsto, nonostante tutto.Mi chiedi cosa succede se un neurochirurgo sbaglia. Bhe dipende naturalmente. Se un neurochirurgo o un medico sbaglia perchè è ignorante è giusto che venga punito.Però è tutto troppo semplicistico ed entreremmo in un ambito medico-legale assurdamente complesso ma con il quale, qualsiasi medico specialista e non, deve confrontarsi.Ancora tu sei alle superiori e credimi che sei mille miglia lontano da questo mondo che non è un mondo facile.E\' molto triste a dirsi, ma ormai le denunce sui medici piovono sempre più spesso in maniere ingiustificata e sommaria. Certo, ci sono gli errori imperdonabili e poi c\'è anche il fatto che purtroppo le persone muoiono o rimangono con qualche menomazione e non sempre si può fare qualcosa.Non sempre ci sono neurochirurghi o medici cattivi o insenbili o ignoranti. A volte ci sono neurochirurghi o medici che devono fare scelte difficili.Ma su una cosa credo che il medico in genere debba fare più attenzione: la giusta informazione. Parlare con i pazienti e con i familiari e spiegare le malattie, e i rischi che si incorrono non curandole e cercando di curarle. Molto spesso discutere con le persone è la cosa migliore che si possa fare, rende il medico più sicuro nel suo agire e i pazienti e i familiari meno incerti e più consapevoli di quello a cui potrebbero andare incontro.Magari dato la mancanza di fiducia in te per ora volevi qualcuno che ti rassicurasse...bhe non posso dirti che sarà una passeggiata...fare il chirurgo è un bellissimo lavoro, non è facile, ma credimi che non lo è per nessuno!In bocca al lupo!Rita;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 9 Mesi fa #124566 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:\"Uno sporco lavoro\"
Questa specialità è stupenda...ma quello che non penso che riuscirei mai a fare è prendere decisioni che cambieranno la vita di quel poveraccio sotto i ferri per sempre...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
12 Anni 9 Mesi fa #124924 da
Risposta da al topic Re:\"Uno sporco lavoro\"
Ehilà gaudio cos\'è che ti attira di più di questa specialità?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
12 Anni 9 Mesi fa #125292 da
Risposta da al topic Re:\"Uno sporco lavoro\"
Se farai il medico sarai costretto a prendere ogni giorno decisioni che potranno cambiare la vita di migliaia di poveretti indipendentemente dalla specializzazione che sceglierai...Rita:)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 9 Mesi fa #125775 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:\"Uno sporco lavoro\"
dai rita... hai capito a cosa mi riferisco...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 9 Mesi fa #125776 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:\"Uno sporco lavoro\"
dai rita... hai capito a cosa mi riferisco...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.929 secondi
Powered by Forum Kunena