file AVERE IL NUMERO REGIONALE:COSA SIGNIFICA?

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190093 da Bogdani
Ciao a tutti, molti colleghi mi chiedono se ho il NUMERO REGIONALE pur non avendo la convenzione.Non ho mai capito cosa s'intende per questo e come lo si ottiene: ho sempre pensato infatti che bastasse che si liberasse la zona carente ed a quel punto avevi numero e convenzione associato, ma invece non è cosi'. Altri mi hanno detto che basta raggiungere un punteggio soglia per avere il numero, ma non credo sia esatto.Voi cosa sapete di questo? Grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190097 da elisa751
Qui in Puglia tutti i medici hanno un codice regionale, basta abilitarsi e farne richiesta alla Asl. Io ho saputo dell0esistenza di questo codice regionale solo quando ho fatto la mia prima guardia medica, ma in realtà è un codice identificativo molto importante che andrebbe messo anche sul timbro e questo vale per tutti i medici prescrittori, siano essi di guardie medica o ospedalieri o medici di base

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa - 7 Anni 4 Mesi fa #190101 da einaz80
Io la sapevo diversamente, può anche essere che in Piemonte le regole siano diverse.
Il numero regionale ce l'ho in quanto lavoro in Continuità Assistenziale (ed è presente sul timbro che uso in CA) ma per tutto quello che riguarda l'extra, faccio l'esempio, se scrivo un farmaco su ricetta bianca al di fuori del ruolo ufficiale di quando sono in servizio, utilizzo un semplice timbro con nome e cognome e la dicitura "medico chirurgo" e non mi risulta sia necessario, opportuno o persino corretto indicare il numero regionale. Non a caso, il numero regionale non è fornito dall'Ordine ma mi è stato dato dall'ASL, quindi mi domando la correttezza di utilizzarlo ad esempio in un atto prescrittivo che prescinde dall'attività svolta per l'ASL. Non mi stupirei tuttavia se ogni regione avesse le sue regole.
Ultima Modifica 7 Anni 4 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190110 da Bogdani
No, io ho inteso che numero regionale vuol dire avere una sorta di convenzione o pre-convenzionamento: infatti i colleghi, che mi vogliono vendere i pazienti, mi chiedono prima se ho il numero altrimenti non mi propongono la cifra da versare.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190114 da einaz80
A parte il discorso sulla vendita dei pz ....

Cfr la pagina www.medicosostituto.it/faq/

Dice in sostanza quanto pensavo, ovvero che viene fornito dall'ASL in riferimento ad un'attività svolta in convenzione.

Dato che la Medicina Generale si compone di Assistenza Primaria e Continuità Assistenziale (ed il legame sarà sempre più forte, vedi il ruolo unico sancito dal decreto Balduzzi), personalmente ho ricevuto il codice regionale quando ho iniziato il mio iter in CA, prima come sostituto e poi come titolare. Mi è stato fornito dall'ASL in concomitanza al conferimento dell'incarico e si riferisce all'attività convenzionata.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190115 da Bogdani
No, ragazzi era come pensavo io avendolo chiesto a due colleghi MMG.
ciao Luca, il numero regionale è quello che ti rilascia la regione una volta che hai la convenzione in Assistenza Primaria.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190116 da einaz80
Scusa Luca, ma perché allora sul mio timbro di CA ho scritto "Cod. Reg. 25***J" ?!?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190117 da einaz80
fulviomauri.altervista.org/Ricettario_Unico_Regionale.pdf

A pagina 2 scrive:
"In occasione di sostituzioni di durata inferiore a tre giorni il medico sostituto utilizza il ricettario del medico sostituito, firmando le prescrizioni in sua vece. Per sostituzioni di durata superiore a tre giorni e fino a trenta giorni, il Distretto consegna al medico sostituto un numero di ricettari proporzionato alla durata della sostituzione. Per sostituzioni di durata superiore a trenta giorni il Distretto di riferimento attribuisce al medico sostituto un codice regionale e gli consegna direttamente il ricettario unico nazionale."

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190128 da Bogdani
Si, ma il tuo è provvisorio...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 4 Mesi fa #190222 da einaz80
Si, sono d'accordo. Per quanto riguarda le sostituzioni di assistenza primaria, al sostituto (per lunghi periodi) il codice generale viene fornito temporaneamente, così come temporaneo è tutto ciò che riguarda una sostituzione, per sua ovvia natura.

Il mio codice regionale di CA penso che me lo terrò a tempo indefinito, essendo anche il contratto a tempo indefinito. Ovviamente è spendibile limitatamente all'attività di CA, quindi per esempio non è indicato per richiedere accertamenti diagnostici.
Non so cosa capiterà prendendo un incarico definitivo in assistenza primaria, forse per via del ruolo unico mi terrò l'attuale codice, forse mi verrà cambiato. Boh vedremo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: DocRockBogdani
Tempo creazione pagina: 0.606 secondi
Powered by Forum Kunena