Consiglia questo sito su Facebook:

QUESTO SPAZIO BANNER E' IN VENDITA. PER INFO CONTATTARE MASTER@FUTURIMEDICI.COM

Confusione tra ruoli professionali...= o diversi?

Di più
15 Anni 11 Mesi fa #118265 da silviay
grazie mille. ora ho capito

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
15 Anni 11 Mesi fa #118483 da Carlos Chagas
Grazie anche da parte mia

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
15 Anni 10 Mesi fa #125612 da
Attendevo con ansia una risposta da parte del moderatore di questo Forum!I ruoli pertanto tra la due figure professionali sono di fatto molto sovrapponibili, benchè abbiano una preparazione nettamente diversa e benchè un medico per poter diventare uno specialista del settore in questione debba studiare 10 anni, mentre un biologo 9 e benchè durante la formazione specialistica un medico (poichè pagato) deve frequentare questa scuola di specilizzazione per almeno 38 ore settimanali, mentre per un biologo non è proprio così....(in quanto non pagato).Inoltre per dovere di cronaca anche un chimico specialista in Microbiologia e Virologia è una figura sovrapponibile alle precedenti e forse in futuro anche il biotecnologo, per i quali in alcune Facoltà italiane è previsto l\'accesso alla scuola di specializzazione in questione.Inoltre vorrei sottolineare che lo Statuto della scuola di Specializzazione prevede due indirizzi uno tecnico (per i non medici) ed uno medico o clinico (per i laureati in medicina e chirurgia). Esistono dunque e se esistono quali sono le differenze formative?Vorrei anche sottolineare che il Primario può essere anche una figura diversa dal Medico. Ci troviamo di fronte inoltre ad una delle specializzazioni mediche dei Servizi, ma tra queste è quella in assoluto meno clinica e più ibrida. La stessa anatomia patologica, seppur appartenente alle specializzazioni dei servizi e seppur una branca della medicina laboratoristica, è una scuola di specializzazione più clinica e alla quale è previsto l\'accesso solo per i laureati in medicina e chirurgia.Ogni anno in Italia restano vacanti alcuni posti offerti per la scuola di specializzazione in questione (non lo stesso accade per anatomia patologica o per patologia clinica). Domandiamoci il perchè!L\'ultimo concorso per l\'accesso alle scuole di specializzazioni ha visto la chiusura per i medici della scuola di specializzazione in psicologia clinica, forse sarebbe il caso di fare lo stesso per quella in Microbiologia e Virologia, almeno fintanto che non si indirizzi la specializzazione in questione verso un ramo più clinico o meglio definito (se è possibile??!!??). All\'estero esistono le Consulenze da parte dei medici Microbiologi, in Italia no!Attendo con ansia nuove ed illuminanti risposte (direi a 360°) da parte del moderatore del forum in questione, il quale dovrebbe anche spiegarmi il perchè in Italia vengono dati contratti a termine a figure professionali non mediche e non specializzate ai fini della diagnostica microbiologica. La specializzazione non serve allora a nulla? Tutto ciò è legale? Spero di non dover attendere molte settimane prima di una nuova risposta. Grazie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
15 Anni 10 Mesi fa #125656 da Angelo.Palmeri
1)Lo Statuto della scuola di Specializzazione prevede due indirizzi uno tecnico (per i non medici) ed uno medico(per i laureati in medicina e chirurgia). All\'interno della scuola il percorso formativo è rispettoso degli indirizzi previsti e quindi la formazione è separata. I medici avranno una formazione molto più attenta al dato clinico e gestionale del paziente,al prelievo, alla diagnostica ed alla terapia non trascurando, ovviamente, quali sono i passaggi necessari per ottenere un risultato laboratoristico corretto.L\'indirizzo tecnico propone,di contro,una più attenta conoscenza degli strumenti e dei passaggi necessari per processare un campione biologico prendendo piena coscienza delle strumentazioni e delle apparecchiature presenti in un laboratorio di Microbiologia.2)TUTTI i Primari di TUTTE le scuole di specializzazione della facoltà di medicina e chirurgia sono MEDICI CHIRURGHI3)Per quanto riguarda le specializzazioni afferenti all\'Area dei Servizi non bisogna fare confusione. Non è detto che una specializzazione che concede l\'ingresso solo ai medici sia più \"clinica\" di un altra. Per \"clinica\" si intende il grado di interazione con un paziente ed (riporto l\'esempio citato) in anatomia patologica, a differenza della microbiologia, l\'interazione con il paziente è nulla ma così come in moltissime altre scuole.4)Osservando serenamente i posti vacanti che ogni anno si presentano,la ripartizione fra le varie scuole è tanto casuale quanto eterogenea. 5) Per quanto riguarda le ultime questioni ti posso rimandare al forum del Ministero della Sanità in quanto spero potrai trovare le risposte che cerchi e sono sicuro saranno estremamente illuminanti, con la speranza che possano sedare la tua ansia.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
15 Anni 10 Mesi fa #125716 da
Non sono molto convinto delle risposte fornite dal moderatore, occupandomi del settore in questione, anche perchè trattavasi di domande retoriche!Credo di non voler attendere con ansia altre risposte.Grazie comunque.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
15 Anni 1 Settimana fa - 15 Anni 1 Settimana fa #156178 da Carlos Chagas
Il discorso è secondo me abbastanza chiaro.

Punto uno, la figura del medico-microbiologo/virologo è quasi interamente sovrapponibile a quella del biologo e a quella di altri tecnici di laboratorio, mi pare che nessuno abbia potuto/voluto negarlo.

Punto due, il medico infettivologo ha praticamente le stesse conoscenze del medico microbiologo, ma al contrario di quest'ultimo, in pratica è il solo ad avere il contatto reale col paziente, chi volesse coniugare le due cose dovrebbe pertanto propendere per malattie infettive o medicina tropicale.

Punto tre, fare medicina per poi essere nella pratica quotidiana, equivalente ad un biologo (che tra l'altro mi risulta studino 3+4 anni quindi 7 contro i 6+4=10 dei medici), dovrebbe far riflettere molto i legislatori, ma vorrei sottolineare che ci sono moltissime altre specialità nelle quali vi è una evidente sovrapposizione di figure professionali, oggi con l'avvento di nuove triennali ancor più di ieri.
E' necessario in taluni casi sopprimere o l'una o l'altra disciplina, per non rasentare l'inutilità di entrambe, o in alternativa dare molto più strumenti di differenziazione che predispongano ad una migliore selettività del lavoro, cosa che non avviene praticamente mai.

In conclusione, il mio modestissimo parere a riguardo è che il medico-microbiologo possa dare un effettivo aiuto, col suo bagaglio di nozioni cliniche, esclusivamente nell'ambito della ricerca, cosa, peraltro, assolutamente non da poco, nella pratica clinica il suo intervento si esaurisce con il prelievo e magari talvolta con linee guida per l'infettivologo o l'internista che comunque hanno da soli (chiunque può chiedere ed informarsi) un ottimo bagaglio di microbiologia/virologia e che volendo possono effetture di persona gli esami che ritengono più opportuni.

Anche quest'anno trascorso, non ci sono state nuove richieste da parte dei medici per entrare nella specializzazione.
Ultima Modifica 15 Anni 1 Settimana fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Angelo.Palmeri
Tempo creazione pagina: 0.735 secondi
Powered by Forum Kunena
EU e-Privacy Directive
Cookie Policy