file Consigli a medico in situazione anomala

Di più
6 Anni 4 Mesi fa - 6 Anni 4 Mesi fa #206929 da rjalex
Gentili amiche ed amici,
mi trovo in una situazione "particolare" ossia laureato piuttosto brillantemente ma TANTO tempo fa, abiitato qui a Roma, entrato in scuola di spec. in Chir. Generale in !a Clin Chir del Policlicnico Umberto 1 ma poi lasciato l'Univ. e l'ospedale nel 1986 per entrare a fare ricerca (varie applicazioni di tecnologia in medicina) in una multinazionale americana.

Pur essendo rimasto ben aggiornato nei fatti, formalmente non mi sono mai iscritto all'ordine e non ho mai esercitato da allora qui in Italia.

Oggi la multinazionale collassa e mi ritrovo in mezzo ad una strada e per una serie di considerazioni personali non vorrei piu rimettermi a lavorare "da dipendente" ma avviare una attività libero professionale (se volete chiamarmi folle mica mi offendo :lol: :lol: ).

Qualche dubbio:

a) Anche se parrebbe contrario alla logica non trovo nulla sul sito dell'Ordine che mi impedisca di iscrivermi allo stesso. Sbaglio ?

b) Posso contare su di un "cuscino" tra liquidazione etc. di due anni di autosufficienza nella quale potrei dedicarmi a studio/frequentazione strutture/approfondimenti. Idee, consigli ?

Grazie mille per ogni parere che mi potrete dare.

PS Cosi' per vedere ho fatto la simulazione dell'esame di abilitazione online (100 quiz) e senza studio "ad hoc" ho fallito ma con il 70% di risposte corrette. Questo mi da la fiducia di poterlo in teoria passare se lo dovessi rifare doop qualche mese di studio.
Ultima Modifica 6 Anni 4 Mesi fa da rjalex.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #206937 da kinch
Se ti sei abilitato in Italia non dovresti avere problemi ad iscriverti all'Ordine e praticare da libero professionista se te la senti. Ovviamente devi valutarne opportunità e convenienza visto che negli ultimi anni hai fatto altre esperienze.

Magari nel tuo caso potresti prendere in considerazione il concorso per una specializzazione, in modo anche da aggiornarti dal punto di vista clinico. Se ti informi vedrai che da un paio di anni c'è il nuovo concorso, tra le altre cose non più dipendente da commissioni e frequenza locali.
Ringraziano per il messaggio: rjalex

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #206938 da rjalex
Mi pare una ottima idea.

Nel Pleistocene vinsi il concorso per la scuola di specializzazione in Chirurgia Generale (che poi abbandonai per fare altro) ed all'epoca rimasi colpito come facendo lo stesso concorso in 3 diverse scuole con gli stessi titoli e presumibilmente gli stessi quiz, arrivai secondo su circa 400 nella "mia" e pessimamente nelle altre due, cosi' mi vene il "dubbio" che ci fosse molta discrezionalità nella commissione di valutazione.

Ora andrebbe meglio ?

Grazie ancora

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #206941 da kinch
Il vecchio sistema di concorso era larghissimamente discrezionale, quello attuale non lo è più.
Prova a cercare nel forum le discussioni che ne parlano per capire come funziona attualmente.
Nel giro di qualche settimana poi dovrebbe uscire il bando per la prossima edizione in cui sarà dettagliato regolamento e svolgimento.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.245 secondi
Powered by Forum Kunena