× E' SEVERAMENTE VIETATO UTILIZZARE QUESTO FORUM PER LO SCAMBIO E O VENDITA DI MATERIALE PROTETTO DA DIRITTO D'AUTORE.

file Clinica: Che cosa ci è venuto a fare quà?

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196317 da DocLuxFero87
Solo Fortuna se il risultato è stato il medesimo, la questione è metodologica.
Vabbè allora ognuno agisca come gli pare perchè flow chart di linee guida e ragionamento clinico non hanno più senso. LA semeiotica diventa folklore, non riesco allora a capire in base a che si debba fare diagnosi e terapie,ma forse è il pezzo di carta abilitazione che magicamente mi darà questo potere.
E già, sono incompetente perchè ho pensato ad una SCA in un soggetto ad alto rischio cardiovascolare con sincope, sudoraz algida,nausea e vomito. A posteriori mi sembra un tantino facile dire che era una banale gastroenterite. In ogni caso non era l'esame obiettivo a poter dirimere, ECG e curva erano necessari (se SCA era il sospetto). Non lo propongo a tappeto,ma sicuramente non mi sembra così superfluo nei casi in cui è adatto.
Complimenti invece al MMG ed al suo bicarbonato,ha contenuto i costi,sicuramente pensato all'epidemiologia(che proprio in questo caso non credo propendesse per l'enterite) e mostrato la forza dell'esperienza.
Complimenti anche a tutti quelli che agiscono senza metodo (perchè lo hanno dimenticato o perchè non l'hanno mai imparato) i loro pazienti (ancora vivi) sono sicuro che li esaltano per il loro fare rassicurante.
Sicuramente vivono tranquilli sapendo che comunque qualsiasi errore commettano dormiranno sonni tranquilli perchè coperti in qualche modo.

Riderò certamente di me stesso se dovessi abbandonare tutto quello che mi hanno insegnato perchè mi devo ostinare a pensare che la medicina dei testi e quella del mondo reale sono 2 cose molto distinte.Tanto vale chiudere anche pubmed, visto che l'esperienza è tutto e la scienza niente a quanto pare.

Per quanto riguarda i costi tutti quelli che si fanno un giretto in cardio vedranno un bel pò di scompensi cardiaci da cardiopatia ischemica per episodi passati "inosservati" per non dire attenzionati, perchè sintomi sfumati o atipici o tipici affrontati in modi fantasiosi,il costo passa così da un cucchiaino di bic ad una terapia a vita con diversi farmaci per non parlare della qualità della vita, ottimo risparmio.

Mi spiace deludere ma le linee guida esistono per rendere la pratica clinica evidence based,fornire il meglio al medico ed al paziente, non è molto furbo non seguirle anche dal punto di vista medico-legale, almeno io non mi sento così superbo da disattenderle perchè le mie convinzioni personali mi dicono così quel giorno.

Ma,al di là di tutto, immagino che firmare il primo atto medico mi farà dimenticare tutto questo,ridere della clinica,dare pacche sulle spalle ai pazienti e... tante care cose.
Ringraziano per il messaggio: dex

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196319 da Velasco
Tu dici tutte cose giustissime e sacrosante, lo stesso invio al P.S. è stata una precauzione legittima (con buona pace dei famosi costi), alla fine però la diagnosi corretta l'ha fatta il medico del bicarbonato, non tu.
Sei assolutamente certo che abbia avuto solo fortuna e che in realtà sia un incompetente, ti invito a considerare l'ipotesi che forse non è così e che ha operato delle scelte sulla base di un preciso ragionamento metodologico che non necessariamente deve essere il tuo. Se bastassero le linee guida basterebbe un'app per fare medicina.
Come vedi non fa piacere essere reputato "incompetente".

Sull'uso folkloristico della semeiotica... a che serve classificare un soffio "proto-meso diastolico 2\6 Levine sul focolaio aortico" quando ormai hai deciso di mandare in P.S. un tizio perché è diabetico e vomita? Praticamente stai perdendo tempo prezioso per il trattamento dell'IMA in atto solo perché è divertente usare il fonendoscopio, ma niente di più... la flow chart qui cede il passo a un desueto stereotipo di esame obiettivo. Con un soffio 1/6 l'avresti mantenuto al domicilio?
Anzi, spingiamoci anche oltre dicendo che già al telefono potevi mandarlo al P.S. con le sole informazioni "rischio CV + vomito".

Questa non è una critica al tuo minuzioso modo di stilare un E.O, tanto di cappello se sai riconoscere un "soffio proto-meso diastolico 2\6 Levine sul focolaio aortico" e tutti siamo pronti a dirti che sei un asso, è solamente una riflessione sulla medicina che cambia e sulla coerenza di certi interventi.
Forse il medico del bicarbonato avrebbe riso di te tanto quanto tu hai riso di lui se avesse saputo di questa prodezza auscultatoria in tale contesto.

Ritengo che la pratica sia questo, non dimenticare lo studio e dispensare pacche, una figura di medico maldestro e ignorante che spero esista solo per essere funzionale ai tuoi casi clinici. L'antagonista non deve mai mancare in ogni buona storia! :-D
Ringraziano per il messaggio: ari, dex

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196320 da lololo
Beh io il tuo paziente col vomito l'avrei mandato in PS. Capisco il ragionamento di Velasco (se ne è parlato tanto anche su questo forum) però questo secondo me meritava di essere visto. Non è mica facile sia ben inteso, in 7 mesi di GM ho avuto molti casi in cui non ero sicuro. Non ho mandato in PS quando potevo stare ragionevolmente tranquillo (ma non ne sei mai sicuro), riservando al PS il giudizio negli altri casi.

Come dice Velasco si deve cercare di trovare un compromesso. Comunque il tuo caso, come dicevo, lo avrei mandato in PS, così come quello della polmonite.

Riguardo le linee guida, sono appunto delle guide, sennò si chiamerebbero protocolli. Non dico che bisogna interpretare la medicina, però secondo me essere troppo incollati alle linee guida è sbagliato. E poi non si può pretendere da un medico di conoscerle tutte, su tutti i problemi. Fare il medico è un lavoro di bottega, mica di evidence based. Vaglielo a dire ai professoroni universitari. Si possono usare per migliorare il proprio metodo, ma la medicina è in definitiva basata sull'esperienza.

Sono convinto che Velasco si sia lasciato andare perchè in fondo si è irritato più per l'atteggiamento da Deus ex machina che per altro.

Veramente, credimi, è più il modo che con cui esponi la vicenda, non i contenuti.
Ringraziano per il messaggio: ari

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196322 da lololo

Velasco ha scritto: L'antagonista non deve mai mancare in ogni buona storia! :-D


:lol:
Mancano l'aiutante del protagonista e l'oppositore che aiuta l'antagonista. Poi è pronta per la pubblicazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196325 da giampaolo.maietta
Mi limito a sottolineare che tra colleghi dobbiamo avere un assoluto rispetto reciproco. Nessuno si deve permettere di giudicare l'operato di un collega. Lo si prende da parte e si discute del caso clinico assieme. Solo così tutti possiamo crescere e migliorare sia dal punto di vista professionale che umano.

Grazie al giovane collega per gli ottimi spunti clinici del caso e per la divertente esposizione.

Art. 57 - Rispetto reciproco

Il rapporto tra i medici deve ispirarsi ai principi del reciproco rispetto e della considerazione della rispettiva attività professionale.
Il contrasto di opinione non deve violare i principi di un collegiale comportamento e di un civile dibattito.
Il medico deve assistere i colleghi senza fini di lucro, salvo il diritto al recupero delle spese sostenute.
Il medico deve essere solidale nei confronti dei colleghi sottoposti a ingiuste accuse.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196329 da Beavis
tutto sto casino per un pò di scombussolamento intestinale.....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196375 da DocSimo
Un paio di considerazioni, una clinica e l'altra squisitamente personale.

Il problema della atipicità della SCA è una realtà clinica e deve essere presa in considerazione in presenza di determinati contesti clinici, specie se in presenza di fattori di rischio cardiovascolari (anche se a volte...).
Vi racconto un caso che mi capitó non molto tempo fa. Assistenza sanitaria a concerto di noto cantante. Il contesto è quello di un importante stadio e io ero dislocato sull'ambulanza di rianimazione. Pz: uomo di circa cinquant'anni si presenta presso l'ambulatorio dello stadio per malessere geberale, sudorazione profusa e brividi. Non angor nè dispnea. In APR: ipertensione arteriosa trattata con ramipril a bassi dosaggi. Stop. Il medico dell'ambulatorio lo tratta per crisi d'ansia ma il quadro non lo convince e lo invia, nel dubbio, nella tenda allestita in campo per un tracciato ECG. Successivamente subentro io: sopraslivellamento ST da V2 a V4, molto significativo in v3 (non ricordo i mm). Inizio la terapia e lo trasporto in DEA. [tra l'altro il medico di pronto non era convinto "si, e vero, è slivellato...ma non mi convince molto, secondo me ha solo bevuto..me lo tengo un po' qui e me lo studio". Risultato: alle tre di notte accusa dolore, coro d'urgenza e rivascolarizzazione".
Morale: sul territorio, senza strumenti diagnostici è meglio esser molto cauti e inviare in pronto, nel dubbio.

E ora la considerazione personale. Sei molto giovane, più o meno come tutti noi. Sei anche preparato, sembra. Non sei ancora medico. Pecchi un po' troppo di presunzione. Attento a questo atteggiamento...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196377 da Capslock 80
Grande, hai fatto solo bene. Dopo anni di guardia medica e 5 anni di specialità in medicina interna, di cui l'ultimo passato in PS ti posso dire che senza un tracciato, una tropo e accessi venosi stabili prima di liquidare un caso così come vasovagale o gastroenterite o altre diagnosi "comode" devi farti una bella assicurazione legale e avere un pelo così sullo stomaco.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 8 Mesi fa #196460 da Shandy

Velasco ha scritto: Devi perdonarci se abbiamo un po' scherzato sui tuoi toni da ispettore Callaghan, ma vedrai che tra qualche tempo anche tu sorriderai rileggendo i tuoi stessi topic, sorprendendoti della tua intransigenza procedurale.

Questo perché, tralasciando lo scherzo dell'Ispettor DocLuxFero87, deus ex machina

[CUT]

Ringraziando per l'attenzione rimango anche io in attesa della prossima puntata/lezione de... "L'ispettore DocLuxFero87"! :-D


a parte quotare in toto quello che Velasco ha scritto (e mi ha tolto le parole dalla tastiera ... giuro!) ... volevo solo segnare un link ... magari per ricordare che, seppur sia un documento "castista", esiste un codice deontologico che sarebbe carino venisse letto almeno prima di dire "LO GIURO" ... si possono fare simpatiche riflessioni facendolo!

Art. 57 - Codice Deotologico | OMCeO Mantova
Codice Deontologico commentato | OMCeO Mantova

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 7 Mesi fa - 6 Anni 7 Mesi fa #196888 da manco53

Shandy ha scritto:

Velasco ha scritto: Devi perdonarci se abbiamo un po' scherzato sui tuoi toni da ispettore Callaghan, ma vedrai che tra qualche tempo anche tu sorriderai rileggendo i tuoi stessi topic, sorprendendoti della tua intransigenza procedurale.

Questo perché, tralasciando lo scherzo dell'Ispettor DocLuxFero87, deus ex machina

[CUT]

Ringraziando per l'attenzione rimango anche io in attesa della prossima puntata/lezione de... "L'ispettore DocLuxFero87"! :-D


a parte quotare in toto quello che Velasco ha scritto (e mi ha tolto le parole dalla tastiera ... giuro!) ... volevo solo segnare un link ... magari per ricordare che, seppur sia un documento "castista", esiste un codice deontologico che sarebbe carino venisse letto almeno prima di dire "LO GIURO" ... si possono fare simpatiche riflessioni facendolo!

Art. 57 - Codice Deotologico | OMCeO Mantova
Codice Deontologico commentato | OMCeO Mantova


Dai scusiamo DocLuxFrero87, avrà tempo di studiarsi per bene il codice deontologico visto che, a quanto dice in qualche post, non è neanche abilitato.
E cmq caro Doc spero per te che durante la tua carriera non debba imparare a tue spese che mettersi su un piedistallo spalando m... ehm, giudizi! su colleghi, può essere una cosa molto pericolosa
Ultima Modifica 6 Anni 7 Mesi fa da manco53.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.498 secondi
Powered by Forum Kunena