file Ho sbagliato specialitá?

Di più
1 Anno 1 Mese fa #209520 da tiroxina94
ciao a tutti! Scrivo in un momento di profondo sconforto... ho iniziato 2 mesi fa la specializzazione in medicina fisica e riabilitativa, era la mia prima scelta nella città che volevo. Più vado avanti, più mi sto accorgendo che quello che faccio non mi piace. Questi ricoveri così lunghi, il fatto che sia poco dinamico.. eppure io ero convinta che la neuroriabilitazione fosse la mia strada. Non so se tenere duro nella speranza di ritagliarmi il mio spazio (magari frequentando gli ambulatori più avanti), o se riprovare il test buttandomi in qualcosa di totalmente diverso, come anestesia o chirurgia, sapendo che sono specialità totalmente differenti da ciò che sto facendo ora. Qualcun altro si è trovato in un momento simile? Aggiungo che l'idea di perdere un anno e riprovare quel test straziante mi genera non poca ansia... grazie!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Mesi 2 Settimane fa #209646 da loudness91
Risposta da loudness91 al topic Ho sbagliato specialitá?
Carissima ho letto il tuo post di molto sconforto, e a volte mi ci ritrovo. Anche io sto affrontando una specializzazione ormai quasi alla fine che ha perso progressivamente di significato per me ma che comunque ho deciso di portare a termine. Il mio consiglio nel tuo caso è ormai valutare e predermi del tempo fino al prossimo test, cerca di trovare degli ambiti che possano motiverti e informati soprattutto su cosa puoi fare dopo la specialità, spesso ogni percorso può permettere di ricavare delle nicchie che possano darti le soddisfazioni sperate, specie in ambiti cosi estesi come la fisiatria. Pensa a questo, magari in questo periodo sei infuenzata solo dal postto in cui sei, in caso contrario sei perfettamente in tempo per cambiare! non scoraggiarti!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
2 Settimane 2 giorni fa #209826 da Canepa
Risposta da Canepa al topic Ho sbagliato specialitá?
Oramai sono otto anni che esiste il Concorso nazionale, una "battaglia" che, bisogna riconoscerlo, hanno portato avanti molti Colleghi più "anziani" e che forse non sono stati ringraziati abbastanza, e se ha indubbiamente avuto molti aspetti positivi, d'altro canto ha fatto perdere valore all' "internato", ovvero al frequentare per un po' di tempo un Reparto, magari in corrispondenza con la tesi di laurea.
Anni fa era abbastanza comune che durante l' internato un futuro medico vedesse se davvero quella fosse la "sua" strada e, magari, cambiasse dopo qualche mese, oggi, come del resto succede in Francia Spagna, Paesi in cui il concorso nazionale esiste da anni o decenni, molti decidono la specializzazione solo DOPO il concorso e alcuni addirittura pochi giorni prima della scelta ufficiale. In Francia esiste il droit au remords tramite cui fìi nostri colleghi specializzandi possono cambiare specialità, DOPO averne iniziata una, purché sussistano determinati requisiti. Questo diritto è importante, perché in fondo , in un sistema che prevede un concorso nazionale, è necessario, Da noi, grazie a un certo modo di fare politica, questo diritto non è riconosciuto e ovviamente sorgono spesso problemi.
 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.201 secondi
Powered by Forum Kunena