file "Comitato Nazionale Aspiranti Specializzandi 2010/2011 - Iniziative di protesta"

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #171611 da maria82

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #171613 da Kampaspe

www.repubblica.it/scuola/2011/03/23/news...4014442/?ref=HREC1-3


Ma noi medici aspiranti specializzandi non c'entriamo...mi pare!


Non sembra neanche a me che c'entriamo...cmq il punto è che sono giorni che "teoricamente" sarebbe tutto pronto e basterebbe solo una semplice firma....ma che le pesa la mano alla Gelmini??? Le si è scaricata la penna??? Quale sarebbe il problema???
Se mandassimo qualche mail di richiesta delucidazioni al ministero pensate che qualcuno risponderebbe???

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #171614 da piccolochirurgo
QUESTO TIRA E MOLLA SERVE SOLO A TENERE BUONO CHI VUOL MANIFESTARE!!! QQUALCHE GIORNO FA PARLVAMO DI GIORNALI, STRISCIA LA NOTIZIA, LE IENE!!! POI SONO RIUSCITI A CALMARE LE ACQUE...ALLORA QUANDO PROTESTIAMOOOOOOOOOO????? RIPESCHIAMO LA MAIL CHE ERA STAT PRODOTTA E LA INVIAMO A TUTTI???

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #171615 da AngelCarl
Si sulla carta non c'entriamo. Però è evidente una situazione di ritardo generale.

Personalmente sono contrario alle manifestazioni di piazza che servono solo a far chiudere le finestre del palazzo a chi da dentro se ne sta per i fatti suoi e fa come gli pare e piace.

Se anche domani non esce nulla allora credo sia opportuno che i nostri rappresentanti scrivano oltre che ai ministeri(che a quanto sembrerebbe temporeggiano prendendoci per il naso) anche ai giornali.

Le iene, annozero, striscia la notizia, le manifestazioni di piazza hanno una buona efficacia sul popolo ma scarso potere su chi governa.

I giornali come il corriere della sera o repubblica invece da sempre si sono dimostrati essere molto più influenti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 4 Mesi fa #171616 da
A questo punto mi sembra palese che ogni ulteriore rassicurazione suoni come una mancanza di rispetto nei nostri confronti. Mi vien da pensare che anche ai nostri rappresentanti per quanto si impegnino e si battano, vengano date notizie frammentarie e molto poco veritiere. Non si spiega come da giorno 16 sia tutto pronto, e qui TUTTO TACE VERGOGNOSAMENTE, e neanche i nostri rappresentanti sappiano il perchè. A questo punto è evidente che la cosa più assurda è essere ottimisti, e continuare a posticipare di settimana in settimana la protesta è da emeriti idioti.

Propongo 2 cose:

Manifestazione a roma IMMEDIATA entro mercoledì prossimo

Causa legale una volta uscito il bando per un ritardo conteggiato in tot mesi dalla data prevista. Quest'ultima infatti è prevista per legge, dunque è evidente che c'è stata una sua violazione. E la violazione della legge nei paesi civili si chiama reato. Su quest'ultimo punto dovremmo essere coesi e non fregarcene anche dopo l'eventuale ingresso in specialità. Dunque chi ha contatti con legali o chi ne sa di più di leggi potrebbe cominciare a valutare gli estremi della cosa e fino a che punto tutto ciò è percorribile. Questo non solo servirebbe a noi nel caso di eventuali ipotetici indennizzi, ma tornerebbe utile a chi viene dopo di noi, nella speranza di non dover affrontare più questi inutili calvari. Il sistema lercio che viviamo si alimenta del fatto che una volta entrati non è più un problema nostro...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 4 Mesi fa #171617 da
Anche il semplice articolo sul giornale potrebbe essere un'idea. L'importante è che si faccia qualcosa di concreto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Just84
  • Avatar di Just84
  • Offline
  • Junior Member
  • Junior Member
  • honeste vivere alterum non laedere, unicuique suum
Di più
11 Anni 4 Mesi fa #171618 da Just84
Carissimi,

in data odierna si è svolto nelle sale del MIUR un incontro istituzionale dove il rappresentante del SIGM al CNSU e CUN, il collega Carlo Manzi, è intervenuto per chiedere al Ministro Gelmini ed al Dott. Tomasi - Direttore Generale per l’Università, lo studente ed il Diritto allo Studio - l’immediato avvio dell’iter concorsuale 2010-2011 per l’accesso alle scuole di specializzazione di area sanitaria. Nel corso del confronto è stata rimarcata la difficile condizione alla quale, per l’ennesima volta, sono stati sottoposti migliaia di colleghi aspiranti specializzandi ancora in attesa di poter esercitare il diritto all’accesso alla formazione medico-specialistica.

I vertici del MIUR, nel replicare alle richieste inoltrate dal SIGM attraverso il seguente documento (clicca qui), hanno confermato che entro domani dovrebbe partire la tanto attesa nota di indirizzo con la quale si danno alle Università le disposizioni necessarie alla definizione dei bandi.
È pertanto verosimile attendersi che i bandi di concorso potranno essere pubblicati a partire dalla prossima settimana dalle segreterie ogni singola Università.

Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.
Il Consiglio Esecutivo SIGM

Andrea Silenzi
Responsabile Dipartimento Specializzandi (SIMS)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #171619 da mrbraket
se entro domani non verrà emessa la nota, ci si organizza nel weekend per manifestare a roma inizio settimana prossima!!! e adesso basta!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #171620 da Celestino
Grazie per i continui aggiornamenti!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 4 Mesi fa #171622 da

Qualche precisazione sul nostro compenso da parte di uno specializzando già nel 'sistema'.


2) Contribuzione pensionistica: ai fini previdenziali siamo considerati nella gestione separata INPS con un contributo annuo pari al 17% del compenso lordo di cui 2/3 a carico dell'università e la rimanente quota a carico del medico in formazione; la percentuale di contributi è bassissima rispetto a quella versata da tutti gli altri impiegati pubblici o privati dove l'aliquota supera il 23%. Tradotto: l'impiegato pubblico base e giovane, non laureato, prende un pò meno di noi come stipendio netto, ma quasi tutto il gap è dovuto al fatto che quei soldi finiranno nella sua cassa pensione, mentre a noi ce ne andranno molti meno. Non solo! La gestione separata INPS (in pratica la pensione riservata ai precari! così ci ha considerato il legislatore!), per legge non è ricongiungibile...E questo è un problema enorme. Perchè i medici non riceveranno mai la pensione dall'INPS (a meno che non siano assunti direttamente dall'INPS come medici fiscali!), ma o dall'ENPAM (se faranno la libera professione o se lavoreranno nel privato) o dall'INPDAP (se lavoreranno nelle ASL o in qualunque ospedale italiano!). Per cui tutti i contributi versati all'INPS nel corso della specialità (cioè il 17% di tutti i nostri compensi, equivalente a 300 euro al mese di stipendio in meno per i 5 anni di specialità!), andranno per molti di noi persi per sempre al momento della pensione (cioè rimarranno allo stato e in particolare nelle casse INPS che li girerà ad altri lavoratori). A  meno che qualcuno non si ricordi di fare la totalizzazione (e non la ricongiunzione!!!) della pensione. Si lo so, sto parlando difficile, però i rappresentanti sono a conoscenza del problema e mi seguono...Perchè il legislatore non ha previsto che tutti coloro che sono iscritti all'ordine dei medici versasseri i contributi all'ENPAM (visto che è obbligatorio se iscritti all'ordine)? Magari lasciando all'INPS solo coloro che svolgessero la specialità pur essendo abilitati, ma non iscritti ancora a nessun ordine...Invece no. Un altro modo per sfilarci dalle tasche 300 euro che alla fine rimangono quasi sempre allo stato.

Grazie wolfas per le informazioni preziosissime, anche perchè abbagliati da quello che è il problema imminiente, e una volta entrati (forse) in specialità, tranzolli con i nostri 1700, non ci chiediamo nemmeno se è possibile un mondo migliore di questo.
Da quello che ho capito, la cosa più grave è ci fregano circa 3600 euro l'anno con la storia della gestione separata INPS... vorrei capire meglio la differenza tra ricongiunzione e totalizzazione. Esiste già un topic di cui discutere di questa vergogna? Poi non capisco come mai non siamo padroni di decidere a quale ente versare i nostri contributi, e soprattutto come si potrebbe modificare il sistema in modo da evitare tutto questo....

E grazie ad Andrea per l'aggiornamento... speriamo sia definitivo, considerando che anche il 14 era tutto pronto...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 2.087 secondi
Powered by Forum Kunena