map-pin REGNO UNITO

Di più
8 Anni 5 Mesi fa - 8 Anni 5 Mesi fa #183852 da blitz0405
Risposta da blitz0405 al topic Re:REGNO UNITO
Grazie mille sissi mi hai dato una info importantissima! L'auto la porterei su, comunque sto pianificando la cosa per il 2014 per cui dovrei riuscire a organizzarmi decentemente per tempo! La mia idea è quella di laurearmi (a luglio o ottobre, sto finendo la tesi!) e abilitarmi, iniziare le varie scartoffie (tra cui lo IELTS) e magari con qualche sostituzione/guardia riesco anche a mettere da parte qualche soldo che mi potrebbe fare comodo una volta su in UK.

Devo ancora capire quali siano le probabilità di entrare in FP2...e quali invece siano le alternative: ho letto di trovarsi lavoro come Locum o Trust e farsi convalidare l'esperienza di almeno 3 mesi da un supervisore, ma leggendo gli annunci in merito trovo solo posizioni molto specialistiche, decisamente fuori portata per un neo-abilitato..

E poi vorrei capire, una volta ultimato l'FP2 o il periodo di esperienza come Locum/Trust...entrare in specialità non mi sembra semplicissimo: si trova lavoro nel frattempo?

Se tutto va male trovo posto in qualche kebab house di nottingham finchè non mi prendono in FP2  ;D ;D ;D

- Vorrei applicare al FP 1 xche sinceramente non mi sento abbastanza pronta per accedere direttamente alle FP2 (sia xche non potrei competere con gli inglesi, sia xche secondo me nn ho la preparazione adatta una volta entrata). Una mia compagna di università fece la stessa cosa qc anno fa (si abilitò e poi fece il FP1, in pratica non presentò l'abilitazione). Purtroppo però ottenere una provisional registration e accedere al FP1 per me che sono abilitata in Italia non sembra possibile. Tutto questo mi lascia molto combattuta. Qualcuno ha esperienza in merito?
Inoltre:
- LATs sono posti vacanti a cui si applica direttamente dai già plurinominati siti, direttamente facendo una  interview, giusto? Inoltre, grazie a ciò che ho trovato sul sito del GMC avevo capito che con la provisional registration si può accedere nn solo a FP1 ma anche a questi LATs, ma poi ho letto sul forum che ci si accede solo con la full registration...quindi?!


Guarda capisco bene i tuoi dubbi e le tue paure, anche io conosco qualcuno che è andato in UK abilitato e ha fatto finta di non esserlo...io personalmente vorrei evitare, l'FP1 è esplicitamente non rivolto a chi possiede Full Registration, non voglio cominciare la mia esperienza in uk con una dichiarazione mendace  ;D e sinceramente preferisco partire con l'abilitazione fatta (devo ancora abilitarmi) in modo da poter in qualunque momento esercitare in italia, sia per le sostituzioni, sia per provare ad entrare in specialità nel caso qualcosa andasse storto.

Tra l'altro entrare in FP1 è sicuramente un percorso più "graduale" ma è anche vero che la procedura mi sembra in generale più complicata, mentre per l'FP2 si tratta in fondo di trovarsi un posto...cosa non scontata, ma in ogni caso mi pare di capire che esistono dei ripieghi (non mi è chiarissima la storia della certificazione delle foundation competences in 3 mesi, l'ho letta anche io!) con i vari lavori locum. Che comunque fanno esperienza, ti pagano, per cui io posso anche aspettare un anno ed eventualmente guadagnarmi le foundation competences in seguito (in ogni caso in Italia non entrerei in specialità prima di due anni, a meno di ripiegare...)

Ovviamente è giustificata l'apprensione per le competenze richieste in FP2, è proprio quello che chiedevo io qualche post più sopra..non mi è del tutto chiaro quanto ci venga richiesto di essere autonomi.
Però ho letto bene tutti i siti inglesi: è vero che gli studenti uk sono più "spessi" ma sono pur sempre studenti come noi, le procedure pratiche si imparano in breve tempo (soprattutto se in Italia siamo riusciti nei vari tirocini a farci insegnare almeno le basi) e come formazione teorica non penso siamo molto svantaggiati.

Tra l'altro ho visto che molte Deanaries prevedono un periodo di induction prima di Agosto per consentire di familiarizzare con la struttura...il che già può essere utile per capire gli aspetti organizzativi e pratici. Alla fine, credo che il 60-70% della difficoltà stia nella lingua. Io ho un buon inglese, ho fatto anche il traduttore/interprete, ma lavorare a tutti gli effetti con staff e pazienti (...) anglofoni non penso sarà facile. Già in Italia si fa fatica a capire certe persone, figuriamoci un anziano scozzese cosa può dirmi!
Le competenze "pratiche" si imparano, credo che nessuno ci manderà a quel paese se chiederemo una mano per intubare o per un EGA (o quel che è) ed in ogni caso mi pare di capire che durante l'FP2 (sebbene siamo in possesso di full registration) nessuno ci metterà in mano un bisturi senza assisterci: è pur sempre un percorso formativo, e in fondo anche noi italiani, nel nostro piccolo, abbiamo in genere maturato un minimo di esperienza almeno con le medicazioni, i punti, i prelievi e l'approccio generale al paziente..io sono ottimista, ed in ogni caso se c'è una cosa che ho capito in questi 6 anni è che se non ti butti nessuno ti insegna un tubo, puoi benissimo diventare medico ospedaliero senza saper fare praticamente nulla di pratico (e le testimonianze non mancano...)
Ultima Modifica 8 Anni 5 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #183922 da rajpari
Risposta da rajpari al topic Re:REGNO UNITO
ciao ragazzi!! credo di avere chiaro più o meno come funziona la specializzazione in inghilterra...però nei diversi post nn si parla molto di ricerca..io sn lureata in medicina..a me la clinica però mi interessa relativamente..infatti in uk vorrei fare la ricerca in ambito neurologico..perciò volevo chiedere se c'è qualche percorso alternativo che posso seguire oltre alla specializzazione durante il quale non si fà altro che principalmente clinica e che è un percorso molto lungo..

Grazie :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #183924 da sissi1
Risposta da sissi1 al topic Re:REGNO UNITO
@ rajpari khan: prova a cercare master o dottorati, ce ne sono anche part time o on line

@ blitz: se cerchi locum o posti per trust doctor devi cercare le posizioni per SHO (che sono più o meno equivalenti a FY2, CT1 come esperienza), poi rivolgiti alle varie agenzie di recruitment (a volte offrono posti per coprire ferie, malattie, gravidanza ecc), magari finisci in un posto dove non vuole lavorare nessuno (Cambridge e Oxford non hanno certo bisogno di chiedere ad un'agenzia di trovargli medici) però almeno capisci un po' come funziona il sistema e migliori la lingua, poi è più facile trovare lavoro, alcune agenzie o ospedali richiedono almeno 6 mesi di esperienza in UK per assumerti. Considera poi che per alcuni locum ti danno anche l'alloggio gratuito e la paga oraria è più alta del posto fisso di pari grado. Non ti so dire niente per la convalida dell'esperienza o che probabilità hai di entrare in F2 o se si trova lavoro facilmente tra questo e l'entrata in specialità. Secondo me dipende dalla specialità e quanto flessibile sei e quanto sei disposto a muoverti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #183939 da rajpari
Risposta da rajpari al topic Re:REGNO UNITO
si sissi1..anch'io avevo pensato a un dottorato o un master..ma poi?..forse non sono stata chiara nel porre la domanda..quello che volevo chiedere io quale fosse il percorso da seguire per diventare ricercatrice..che prospettiva futura potrei avere..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #183956 da sissi1
Risposta da sissi1 al topic Re:REGNO UNITO
master, dottorato e post doc, se vuoi un lavoro sicuro la ricercatrice non è esattamente il massimo della stabilità. Diciamo che in Italia devi avere l'appoggio giusto, forse all'estero c'è un po' più di meritocrazia, ma dubito che, per quanto uno sia bravo ed entusiasta, qualcuno gli possa assicurare una carriera di ricercatore. Mi sa che uno si deve preparare a cercarsi borse di studio funding ecc.  Forse trovi qualcosa nei forum inglesi di master e phd, probabilmente lì c'è chi può portare la sua esperienza personale.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #183988 da rajpari
Risposta da rajpari al topic Re:REGNO UNITO
Ciao ragazzi...la settimana prossima ho un paio di interview: una per FY1 e una per FY2..chiedo a chi ha esperienza a riguardo se ha qualche consiglio da darmi..che tipo di domande chiedono normalmente?? avete usato qualche libro in particolare??
Grazie!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #183997 da zuppid
Risposta da zuppid al topic Re:REGNO UNITO

Ciao ragazzi...la settimana prossima ho un paio di interview: una per FY1 e una per FY2..chiedo a chi ha esperienza a riguardo se ha qualche consiglio da darmi..che tipo di domande chiedono normalmente?? avete usato qualche libro in particolare??
Grazie!!!

Per ottenere le interview hai fatto la procedura per abilitarti all'estero e poi cercato sui siti specifici?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #183998 da rajpari
Risposta da rajpari al topic Re:REGNO UNITO

Per ottenere le interview hai fatto la procedura per abilitarti all'estero e poi cercato sui siti specifici?
[/quote]

ciao zuppid!..nn ho capito cosa intendi per "procedura per abilitarti all'estero"..ma io mi sn abiliatata in italia a febbraio, mi sono registrata con il GMC e ho cominciato a fare domanda per post F1 e F2 pubblicati sul sito del nhs jobs e BMJ careers..e nn sò dopo qnt domande finalmente mi hanno chiamato per qst interview..
spero di essere stata chiara..se hai altre domande nn esitare a chiedere..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #184152 da kikka303
Risposta da kikka303 al topic Re:REGNO UNITO
Salve a tutti, è la prima volta che vi scrivo ma vi leggo già da un pò anche perchè anche io come molti altri sogno l'Inghilterra per cambiare vita ma soprattutto perchè sono interessata ad una specializzazione chirurgica (otorino) e mi rendo sempre più conto che la situazione degli specializzandi è pessima non solo nella mia città ma nella gran parte d'Italia.
Detto questo ho ben capito che una volta abilitata dovrò iscrivermi al GMC e tramite colloquio accederò(se tutto va bene) all' FP2, superato questo CST1 e CST2 sempre previa colloquio ed infine entrerò finalmente in ST3 con indirizzo ENT.

Quello che però non ho ben capito è, l'entità dei colloqui a tutti i vari livelli si basa solo sui titoli acquisiti o sarà una sorta di esame per testare la preparazione(lo vorrei sapere per ognuna delle 3 tappe se lo sapere).
Se si per l'FP2 le domande sono sulla medicina di base? E per l'accesso al CST?

Ci saranno esami da sostenere ogni anno o comunque a fine percorso o sarà il curriculum a parlare per noi? insomma dopo ben 9 anni di percorso c'è il rischio che non riesca a specializzarmi per via di qualche esame finale?


Ultima domanda, premettendo che non mi pongo vincoli di zona ma che ho visto che la mia è una tra le specializzazioni più ambite in Inghilterra, è bassa la probabilità di riuscire ad accedere?

Scusate le mille domande e ringrazio chiunque sarà cosi gentile da rispondermi...  :D

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #184690 da cail89
Risposta da cail89 al topic Re:REGNO UNITO
prima di tutto grazie mille ai moderatori marcky e daydreamer che con grande pazienza aiutano noi poveri studenti di medicina ormai da un pò di anni. volevo domandare: ho capito che benchè ci sia un concorso nazionale entrare in FP1 avendo una certa elasticità per quanto riguarda il luogo dove farlo sia tutt'altro che proibitivo. per quanto riguarda l'ST1 consultando il sito dello speciality training mi è parso di capire che invece la concorrenza sia piuttosto serrata per piu o meno tutte le specialità e che entrare in qualsivoglia zona dell'inghilterra è impresa alquanto ardua. volevo chiedere ho capito bene? no perchè non sono molto pratico con l'inglese... se ho capito bene le possibilità di rimanere con un pugno di mosche dopo l'fp2 o dopo l'st3(nonostante si abbia una certa elasticità sia per quanto riguarda la zona che la specialità) sono abbastanza alte.. correggetemi se sbaglio...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Marky
Tempo creazione pagina: 1.275 secondi
Powered by Forum Kunena