file di che cosa ci si occupa esattamente??

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 9 Mesi fa #114462 da
GRAZIE MILLE!!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #121939 da saruccia87
Ciao Giulia, in una delle risposte precedenti hai scritto che per i medici che si specializzano in biochimica clinica l\'indirizzo è diagnostico... ora vorrei capire un pò meglio(anche se sei stata già abbastanza esauriente nelle risposte precedenti)se un biochimico clinico laureato in medicina e chirurgia ha rapporto diretto col paziente(e se è si in che modo) o se esclusivamente preleva e analizza campioni biologici! A me il primo approccio con la biochimica(che ho seguito col prof Tesoriere che sicuramente conoscerai) ha interessato tantissimo perchè vedo nella biochimica il metodo più esatto e profondo per l\'individuazione e studio dell\'eziologia della malattia e quindi di conseguenza è il punto su cui battere per curare un paziente nel migliore dei modi. Nello stesso tempo non vorrei precludermi l\'aspetto clinico della professione di medico... Leggendo che sei anche tu di Palermo mi piacerebbe sapere nel particolare come funziona la situazione qui da noi (non escludendo ovviamente la possibilità di \"migrare\" :laugh: ). Scusami se ho scritto così tanto, spero avrai la pazienza di rispondere ancora una volta alle nostre domande assillanti!:P Buone cose e in bocca al lupo con il lavoro :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 8 Mesi fa #123411 da
Gentile sara,innanzitutto scusa per il ritardo e anche crepi il lupo! La scuola di specializzazione non è in biochimica ma in biochimica clinica; questo assicura un contatto molto vicino col paziente da parte di un fruitore laureato in medicina; forse ti farai :) un’idea più precisa al quarto anno, nell’ipotesi in cui tu resti a palermo, seguendo il corso di medicina di laboratorio, di cui una branca è, appunto, la biochimica clinica. D’altronde questa si basa su conoscenze di base della biochimica e condivido appieno il pensiero sul ruolo della biochimica nella gestione del paziente e delle opportune strategie terapeutiche; infine, ti dirò che quando io seguii il corso di biochimica col prof tesoriere mi innamorai di questo magico mondo e scelsi allora inconsapevolmente la mia strada. A presto e in bocca al lupo a te!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #127025 da saruccia87
Grazie Giulia!! sei stata gentilissima!E\' giusto aspettare un altro pò di tempo e vedere come si evolvono i miei interessi, sicuramente al 4 anno sarò più pronta a valutare consapevolmente una scelta così importante!Ciao, magari ci si risente :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 2 Mesi fa #152142 da doddy
scusate ma in cosa consiste la relazione col paziente del biochimico clinico medico??? nello spiegare le analisi e nel raccogliere anamnesi per farela diagnosi? scusatemi ma nn ho capito questo aspetto

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 2 Mesi fa #152143 da
buongiorno! in senso generale direi che prima di dare un risultato di un\'analisi, specie in relazione al parametro in questione, bisogna saper interpretare il dato stesso ed inquadrarlo in un contesto clinico per fornire una risposta ad un quesito diagnostico o prognostico; mi sembra utile sottolineare che questo discorso non è riferito ai soli test di laboratorio ma anche a tutta la diagnostica strumentale; come dire..devi pur sapere di cosa stai parlando se vuoi aiutare in concreto un paziente o un collega; viceversa fai solo l\'analisi e per quella non è necesaria la laurea in medicina; (in fondo se vogliamo dai una mano anche così...)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 3 Settimane fa #153707 da mdoramarcus
Ciao,avrei anch\'io una domanda e cioè che differenza c\'è fra la specializzazione in biochimica clinica e quella in patologia clinica?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 9 Mesi fa #156257 da FranzMD
Ciao gentilissima Giulia, anche io avrei una domanda (mi sono laureato lo scorso ottobre e sto pensando di provare il concorso anche per un'area di laboratorio, dato che anche io, a suo tempo, mi innamorai della biochimica. La prima ti è già stata fatt, cioè quali diffrerenze caratterizzano le specializzazioni in biochimica clinica e patologia clinica? In sintesi per quale motivo andrebbe scelta una anzichè l'altra sotto il profilo laboratoristico.
La seconda è se il biochimico clinico ha buone possibilità di ricerca nella ricerca di base paragonabili a chi detiene il dottorato di ricerca in Biochimica, cosa che a me affascina molto, o se in sintesi la biochimica clinica resta sempre ed esclusivamente una biochimica applicata alla clinica. Grazie, Franz.

Memento audere semper.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.385 secondi
Powered by Forum Kunena