file radioterapia

Di più
9 Anni 4 Mesi fa #161707 da filo
radioterapia è stato creato da filo
salve, sapreste dirmi quanti interni e aspiranti specializzandi ci sono a radioterapia oncologica a brescia? grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 2 Mesi fa #162566 da filo
Risposta da filo al topic radioterapia
we ma non affannatevi tanto a rispondermi...............e non sobbissatemi di messaggi. cerco solo informazioni generali sul da farsi per il concorso e se farlo a parma o brescia. grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 2 Mesi fa #163434 da endorfine
Risposta da endorfine al topic radioterapia
è difficile avere risposte certe a questo genere di domande :-X...se anche fosse vuota nessuno te lo direbbe..ognuno pensa per se... qua nessuno è amico dinessuno e tutti sono pronti a farti le scarpe>:(.....prova chiamare direttamente in sede.. ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 3 Mesi fa #179364 da hukusyu
Risposta da hukusyu al topic radioterapia
Tutto vero quanto sopra detto ma se può essere di consolazione a qualcuno, posso affermare senza alcuna ombra di dubbio che ci si può  preoccupare (e giustamente) per cercare di entrare in una qualsiasi specializzazione fuorchè per radioterapia...un ibrido fra una radiologia ristretta allo studio dei tumori ed un'oncologia povera ed immiserita dall'unico intento della RT stessa che altro non è che il controllo locale della malattia. Ciò limita qualunque possibilità di crescita culturale e clinica. Si diventa dei Medici frustrati o quantomeno,dei Medici che regrediscono allo stadio di un tecnico radiologo (il quale sa fare molto meglio questo lavoro che non il Medico stesso). Tutto è concentrato su meri aspetti tecnologici che spinti oltre determinati livelli non solo non apportano vantaggi ma rendono inutile ed insensato lo stesso miglioramento tecnico raggiunto. Si fanno "ricerche cliniche"su ricerche cliniche il cui risultato è già noto prima del loro inizio tanto è scontato su  quanto possa cambiare l'evoluzione di una patologia tumorale facendo minimali aggiustamenti squisitamente tecnici e procedendo in maniera del tutto avulsa da quella che è la biologia di una neoplasia. Cosa può cambiare ad un paziente affetto da glioblastoma se invece di prendere come volume target la massa principale + 1 cm di espansione intorno, prendiamo  la massa principale + 1,5 cm di espansione? La risposta ve la potrete dare da soli senza tanti trial clinici. Ecco..se amate il "pour parlè" la RT fa per voi. Ma avere studiato seriamente Medicina per tanti anni per ritrovarsi a fare il tecnico radiologo sinceramente è un pò sconcertante, tanto più se gli strutturati che avrete la sfortuna di avere come tutor, al fine di elevare il rango di ciò che fanno vi vengono a dire, dopo che passi dalle 9 alle 12 ore a scrivere cartelle per loro e a contrnare piani TC per loro, che in quel periodo non ti sei impegnato...(salvo poi far compilare il questionario tuo personale del MIUR sulla qualità delle scuole di specializzazione direttamente dal Direttore!... che non esita a dichiarare che lavori solo 38 ore a settimana come previsto da contratto mentre ne fai almeno 60/67.... Il problema è solo quello di ammettere da parte loro che ciò che si fa ha un impatto molto relativo sulla maggior parte dei pazienti trattati con tale metodologia a causa dei vincoli intreseci che la RT ha in sè...è chiaro che il margine di manovra che ha un radioterapista non è quello che ha un Oncologo (che gestisce il paziente internisticamente e che può fare diversissime combinazioni di regimi chemioterapici). Il radioterapista può agire solo sul numero di sedute e sulla dose singola variando i frazionamenti. Ovvio che la RT è un'arma indispensabile per determinate situazioni, vedi le compressioni midollari, le sindromi mediastiniche o il trattamento del dolore oncologico, la RT radicale della prostata o l'adiuvante della mammella, ma la frustrazione che si vive per la maggior parte degli altri trattamenti è un aspetto davvero da considerare prima di fare la scelta di una tale specialità e soprattutto prima di mettere da parte l'idea di fare il Medico a 360 gradi poichè gli unici interventi medici che vi ritroverete a fare saranno soltanto quelli tesi a porre sotto controllo gli effetti collaterali dati dalla RT. Devo dire che ci sono radioterapisti convinti e che amano quello che fanno ma si contano su una mano....almeno nella realtà che conosco io e devo anche dire che questa è tutta gente più predisposta a fare l'ingegnere che non il Medico. :'(  In sostanza scegliete RT soltanto se vi siete pentiti di aver scelto Medicina! Da parte mia devo fare solo il mea culpa per aver sbagliato indirizzo anche se si potrebbe rendere una scuola di specializzazione comunque vivibile non trattando gli specializzandi come uno zerbino. Io cambierò specialità o proverò il MMG poichè la vera Medicina di certo non la respirerete fra le mura del Bunker di una acceleratore lineare.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 3 Settimane fa #181477 da AMARELLI
Risposta da AMARELLI al topic radioterapia
Noto una vena di frustrazione nelle tue parole..Non hai mai pensato di cambiare specializzazione?? Credo sarebbe meglio per la tua salute!!
Personalemente sono contenta della scelta fatta e credo che la serenità sia uno status di vita e non qualcosa da ricercare nel proprio lavoro.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa #184239 da Abenula
Risposta da Abenula al topic radioterapia
@hukusyu zenbu, per curiosità potrei chiederti qual'è la tua sede?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 9 Mesi fa #185427 da toktok
Risposta da toktok al topic radioterapia
hukusyu zenbu mi dispiace sentirti parlare cosi...sembra proprio che la radioterapia non fa per te...ma mi sembra che la tua delusione è più che altro correlata con la sede in quale ti trovi che con la RT. Mi sembra che il tuo reparto non ha la degenza e sicuramente non trattate i testa-collo oppure non fatte trattamenti un pò più complessi (oltre che prostata e mammella)  e sicuramente non fatte radio-chemio concomitante...quindi tutti quelli trattamenti che la gestione clinica è una parte fondamentale. per  quanto riguarda le conoscenze in radiologia io personalmente sono circondata da strutturati che sono in grado di vedere in una TC o una RMN più dei radiologi stessi..anche dal punto di vista oncologico sono soddisfatta dovendo gestire interamente i pz con terapia combinata...  io mi trovo per caso in radioterapia ma mi piace tanto...la trovo una "scienza" quasi completa.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.586 secondi
Powered by Forum Kunena