file odontoiatra & medico

Di più
9 Anni 2 Mesi fa #171353 da AngelRei
Risposta da AngelRei al topic Re:odontoiatra & medico

Il post di Roberto Bisatti citato anche da MASH sembra prodotto da una mente in pieno delirio.
Spero vivamente che la maggior parte dei dentisti sia più umile di così.
E comunque come dice MASH se la sanità fosse completamente privata o se anche le cure odontoiatriche fossero coperte dal SSN la situazione sarebbe ben diversa.
Ad esempio negli USA lo stipendio di un dentista è notevolmente più basso di quello di un otorinolaringoiatra e di un neurochirurgo (e di tanti altri medici).
E' ovvio che la creazione in Italia di questa "casta" di dentisti privati permette poi lo sviluppo di megalomani che guadagnano migliaia di euro a settimana trapandando denti e facendo degli studi neanche lontanamente paragonabili a quelli di un CdL in Medicina e Chirurgia.
Io mi inizierei a chiedere in quanti di quelli che si sottopongono al test di Odontoiatria hanno veramente un amore per i denti e per le carie e quanti invece si iscrivono per i soldi facili.
E' evidente poi che la situazione sta degenerando in quanto tante persone ormai preferiscono rivolgersi a dentisti ungheresi, croati e rumeni pur di non pagare le parcelle esorbitanti dei dentisti italiani.
Forse dovreste abbassare la cresta, essere medici significa in primis essere umili ed essere al servizio della sofferenza delle persone.
Secondo me non è tanto il titolo o il nome del corso di laurea a non farvi medici, quanto invece il modo col quale conducete il vostro business.


I 60 milioni di lire al mese che il mio dentista faceva negli anni '90 non li farà più nessun odontoiatra. Allo stesso tempo, non per questo si deve cadere nella trappola della Romania: non hai idea di quanta gente si fa mettere degli impianti in un week end, il mese dopo crolla tutto e vengono nella clinica odontoiatrica del policlinico (sottolineo, tra l'altro, che se uno vuole evitare di arricchire dentisti privati può benissimo andare all'ospedale: molte città hanno un reparto odontoiatrico e il connubio dentista-ospedale non vuol dire qualità bassa!).
Mi chiedo anche quanta gente sceglie di fare una specializzazione in un campo in cui la libera professione fa guadagnare un sacco (ex otorino, ginecologia ecc ecc.), invece di fare il neurochirurgo con enormi responsabilità (etiche, sociali, eventualmente penali) e basso reddito (rispetto a chi si fa 6 giorni di ambulatorio staccando alle 3 del pomeriggio!).
La verità è che, come in tutti i campi, c'è chi si fa pagare tanto e non è un bravo sanitario, chi poco e lo è... io spero che nel futuro medici-chirurgi e medici-odontoiatri vengano retribuiti il giusto (per compensare gli anni di studi, i corsi di aggiornamento, le responsabilità) rispetto alla loro preparazione (un po' di meritocrazia!). so che è un discorso inutile in quanto solamente ideologico, ma io, nel mio piccolo, cercherò di dare il massimo al paziente e di essere retribuita l'equivalente di tutti i miei sforzi nel complesso.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 2 Mesi fa #171380 da Yann89
Risposta da Yann89 al topic Re:odontoiatra & medico
fe-mn-andi.mag-news.it/nl/c.jsp?6o.BEo.GO9.Vv.F.SVwP

Basta semplicemente cliccare su questo link per smentire tramite l'Andi tutti quelli che considerano l'odontoiatria come un business!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 2 Mesi fa #171411 da daydreamer
Risposta da daydreamer al topic Re:odontoiatra & medico

Il post di Roberto Bisatti citato anche da MASH sembra prodotto da una mente in pieno delirio.
Spero vivamente che la maggior parte dei dentisti sia più umile di così.
E comunque come dice MASH se la sanità fosse completamente privata o se anche le cure odontoiatriche fossero coperte dal SSN la situazione sarebbe ben diversa.
Ad esempio negli USA lo stipendio di un dentista è notevolmente più basso di quello di un otorinolaringoiatra e di un neurochirurgo (e di tanti altri medici).
E' ovvio che la creazione in Italia di questa "casta" di dentisti privati permette poi lo sviluppo di megalomani che guadagnano migliaia di euro a settimana trapandando denti e facendo degli studi neanche lontanamente paragonabili a quelli di un CdL in Medicina e Chirurgia.
Io mi inizierei a chiedere in quanti di quelli che si sottopongono al test di Odontoiatria hanno veramente un amore per i denti e per le carie e quanti invece si iscrivono per i soldi facili.
E' evidente poi che la situazione sta degenerando in quanto tante persone ormai preferiscono rivolgersi a dentisti ungheresi, croati e rumeni pur di non pagare le parcelle esorbitanti dei dentisti italiani.
Forse dovreste abbassare la cresta, essere medici significa in primis essere umili ed essere al servizio della sofferenza delle persone.
Secondo me non è tanto il titolo o il nome del corso di laurea a non farvi medici, quanto invece il modo col quale conducete il vostro business.


I 60 milioni di lire al mese che il mio dentista faceva negli anni '90 non li farà più nessun odontoiatra. Allo stesso tempo, non per questo si deve cadere nella trappola della Romania: non hai idea di quanta gente si fa mettere degli impianti in un week end, il mese dopo crolla tutto e vengono nella clinica odontoiatrica del policlinico (sottolineo, tra l'altro, che se uno vuole evitare di arricchire dentisti privati può benissimo andare all'ospedale: molte città hanno un reparto odontoiatrico e il connubio dentista-ospedale non vuol dire qualità bassa!).
Mi chiedo anche quanta gente sceglie di fare una specializzazione in un campo in cui la libera professione fa guadagnare un sacco (ex otorino, ginecologia ecc ecc.), invece di fare il neurochirurgo con enormi responsabilità (etiche, sociali, eventualmente penali) e basso reddito (rispetto a chi si fa 6 giorni di ambulatorio staccando alle 3 del pomeriggio!).
La verità è che, come in tutti i campi, c'è chi si fa pagare tanto e non è un bravo sanitario, chi poco e lo è... io spero che nel futuro medici-chirurgi e medici-odontoiatri vengano retribuiti il giusto (per compensare gli anni di studi, i corsi di aggiornamento, le responsabilità) rispetto alla loro preparazione (un po' di meritocrazia!). so che è un discorso inutile in quanto solamente ideologico, ma io, nel mio piccolo, cercherò di dare il massimo al paziente e di essere retribuita l'equivalente di tutti i miei sforzi nel complesso.


60 milioni di lire al mese magari no, ma ci vanno vicino, altrimenti non conoscerei dentisti con 4 macchine in famiglia (e non delle Panda), villa e 3 vacanze all'estero ogni anno.
Poi per quanto riguarda la retribuzione delle Specializzazioni mediche ti posso dire che io voglio fare ORL ma del compenso non me ne importa, tant'è che voglio lavorare solo in ospedale. E sinceramente non conosco una persona che voglia fare Otorinolaringoiatria o Ginecologia col pensiero di aprire uno studio e di guadagnare soldi a palate.
E comunque l'esempio non calza visto che io voglio essere medico in primis, e poi ORL.
Invece dubito che chi si iscrive ex novo a Odontoiatria dal liceo ami i denti così tanto!
L'Odontoiatria statale esiste hai ragione, ho tentato anche di andarci per farmi estrarre un VIII, peccato che dovevo aspettare 4 mesi e comunque pagare 90€. A sto punto vado dal mio dentista!
Il discorso che fai riguardante uno stipendio basato sull'istruzione, anni di studi ecc... farebbe automaticamente guadagnare un medico il doppio rispetto ad un dentista: è proprio quello che succede negli USA.
Io sinceramente spero comunque che le cure odontoiatriche prima o poi vengano coperte dal SSN e si sviluppi molto l'Odontoiatria statale, alla fine si tratta sempre di cure (non vedo perché il logopedista dovrebbe essere coperto dal SSN e il dentista no). Le cure sanitarie devono essere accessibili a tutti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 2 Mesi fa #171416 da AngelRei
Risposta da AngelRei al topic Re:odontoiatra & medico
60 milioni di lire al mese magari no, ma ci vanno vicino, altrimenti non conoscerei dentisti con 4 macchine in famiglia (e non delle Panda), villa e 3 vacanze all'estero ogni anno.
Poi per quanto riguarda la retribuzione delle Specializzazioni mediche ti posso dire che io voglio fare ORL ma del compenso non me ne importa, tant'è che voglio lavorare solo in ospedale. E sinceramente non conosco una persona che voglia fare Otorinolaringoiatria o Ginecologia col pensiero di aprire uno studio e di guadagnare soldi a palate.
E comunque l'esempio non calza visto che io voglio essere medico in primis, e poi ORL.
Invece dubito che chi si iscrive ex novo a Odontoiatria dal liceo ami i denti così tanto!
L'Odontoiatria statale esiste hai ragione, ho tentato anche di andarci per farmi estrarre un VIII, peccato che dovevo aspettare 4 mesi e comunque pagare 90€. A sto punto vado dal mio dentista!
Il discorso che fai riguardante uno stipendio basato sull'istruzione, anni di studi ecc... farebbe automaticamente guadagnare un medico il doppio rispetto ad un dentista: è proprio quello che succede negli USA.
Io sinceramente spero comunque che le cure odontoiatriche prima o poi vengano coperte dal SSN e si sviluppi molto l'Odontoiatria statale, alla fine si tratta sempre di cure (non vedo perché il logopedista dovrebbe essere coperto dal SSN e il dentista no). Le cure sanitarie devono essere accessibili a tutti.
[/quote]

- Veramente non si guadagna affatto così tanto, per lo meno i dentisti di ultima generazione. Certo non saremo "generazione mille euro", ma neanche al pari dei notai!
- Per quanto riguarda il fatto che tu voglia essere medico prima che otorino, ti fa onore e scommetto che la maggior parte dei medici la pensa come te. ma, avendo un padre votato per la chirurgia e per gli studi anche a 55 anni, conosco bene la situazione di tanti suoi colleghi che non si aggiornano, "timbrano" alle 2 o alle 3 per andare in ambulatorio a fare cose che in reparto dicono di non fare.
- Se ti hanno chiesto 90 euro, ti posso assicurare che è davvero poco! a milano per un ottavo da estrarre con media diffocoltà chiedono 500 euro (il mio prof di chirurgia orale 1500 euro!)...per cui conveniva andare in ospedale, tenendo conto sempre della possibilità che potrebbe essere uno studente a farlo.
- Negli Usa il corso per odontoiatri dura 4 anni. qui 6 anni come medicina e la scuola di specializzazione 3 anni; non molta la differenza con medicina. E comunque, a mio modesto parere, non è il numero di anni di uni a fare un bravo professionista.
- Certi tipi di cura dovrebbero assolutamente essere statali (carie, cisti, estrazioni necessarie, protesi totali per edentuli), ma molte altre cose rimangono nella sfera "estetica", cosa non molto gradita al SSN!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #171829 da Nonsense
Risposta da Nonsense al topic Re:medico VS odontoiatra

uh si ovvio ma io non ho la minima intenzione di veder litigi ed urla come in altre sezioni ;)!
però trovo interessante questo discorso perchè ci sono opinioni diverse e ognuno le appoggia nel giusto modo..

io personalmente ritengo l\'odontoiatra al pari di un medico specializzato, però non escludo che mi possa sbagliare ;)!


Se l'odontoiatra fosse al pari di un medico specializzato, allora dovrebbe aver conseguito la laurea di sei anni in Medicina e Chirurgia e poi essersi specializzato in almeno cinque anni in Odontoiatria.
Questo è quello che penso io. Infatti trovo perfettamente assurda l'esistenza della laurea in Odontoiatria. Perché non ne facciamo anche una in Oculistica, allora? Suvvia, è una cosa che non sta né in cielo né in terra. Perdonate lo sfogo, ma io la penso così.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #171830 da daydreamer
Risposta da daydreamer al topic Re:odontoiatra & medico
Motivo ufficiale della creazione del Corso di Laurea in Odontoiatria: perché era così in tutta Europa e fuori (in USA ad esempio segui un percorso diverso da chi vuole diventare medico).
Motivo non-ufficiale (a mio parere): volevano creare nuove cattedre.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #173065 da robodont
Risposta da robodont al topic Re:odontoiatra & medico
Non so perchè dite che la mia mente è delirante.
Mi pareva interessante per i colleghi odonto sottolineare il fatto che il nostro lavoro è medico e gestionale allo stesso tempo e gli ospedalieri puri lo posso pertanto capire un po di meno.
Poi nella fattispecie del mio lavoro io faccio tutto per passione e non ho 4 macchine o moto o barche. Ho una piccola famigliola da portare innanzi e la passione di fare il lavoro che faccio.
Niente più.
Sinceramente poi non mi sono riletto il post che scrissi tempo fa. Può darsi che i toni fossero deliranti e se ciò e vero me ne scuso. Non volevo suscitare polveroni ma fare una condivisione dei miei pensiari tra AMICI.
Davvero non provo nessuna competizione o atro nei confronti di collega alcuno sia odonto, sia oncologo, sia chirurgo, sia.....ecc ecc.
AHHHH se poi guadagnassi i miei bei miliardoni sarei anche più esaltato e avessi tanto danaro mi aprirei una clinica pazzesca e se ne avessi ancora di più costruirei un disney park milano almeno non bisogna andare fino a parigi o a tokio o  orlando per vedere topolino...

State bene tutti

CON TANTA STIMA PER TUTTI I COLLEGHI PIU' O MENO GIOVANI
(dobbiamo sostentarci l'uno con l'altro sempre per la missione medica e non infangarci gli uni gli altri)

CIAO

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #173067 da robodont
Risposta da robodont al topic Re:odontoiatra & medico

resti cmq un odontoiatra e non un medico..se te serve una ricetta dovrai sempre andare dal medico di base..ciao stammi bene


Hai ragione Aurel resto comunque un tuo collega e ti stimo perchè non butti via il tempo a vendere case o fare il notaio ma a curare la gente! Cosa fai nella fattispecie!?
ciao

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
9 Anni 1 Mese fa #173076 da
Risposta da al topic Re:odontoiatra & medico
salve..è da un pò che non partecipo a questa discussione ma noto che non si arriva proprio ad un punto..premetto col dire che ho parenti in famiglia che sono odontoiatri e sono davvero bravi e lavorano tanto bene e con passione..io sono al Vo anno di medicina e spesso parlando con loro di vari argomenti mi accorgo che la loro conoscenza di medicina generale è davvero molto limitata..tra l'altro loro ovviamente non han alcuna colpa se non conoscono patologie specialistiche, manovre semeiologiche,  se non conoscono alcuni tipi di interventi chirurgici o la fisiopatologia di malattie molto semplici, o i markers tumorali di polmone, fegato, prostata,tiroide etc etc che tutti i medici dovrebbero conoscere; e non è colpa loro perchè il loro piano di studi tocca la medicina generale solo e soltanto per ciò che può loro interessare..
Ora..io lo dico sinceramente..TROVO CHE CREARE UNA FACOLTà DI ODONTO SEPARATA CON UN PIANO DI STUDI SEPARATO SIA STATA UNA PORCATA..e lo dico chiaramente perchè secondo me i dentisti sono medici, già che curano la patologia dei denti come l'oculista si occupa di occhi, il dermatologo di pelle e l'ortopedico di ossa.
PERò nel momento in cui mi separi odonto dalla scuola di medicina (a cui dovrebbe legittimamente appartenere) mi sembra ovvio che questo implichi la perdita della visione medica generale del pazionte..perchè si inizia un altro tipo di piano di studi, non si studiano tutte o la maggior parte delle specilità cliniche, si riducono drasticamente programmi di esami come semeiotica, clinica medica e chirurgica,farmaco, med d'urgenza,anestesia, radiologia generale, med nucleare, neurologia, psichiatr, le chirurgie; insomma tutte le discipline mediche lasciano spazio alle discipline odontoiatriche..questo non vi rende NON medici, MA vi rende una figura (medica)  troppo diversa dagli specialisti o dai medici di medicina generale.. Un bravo medico, specialista, se è bravo non perde la competenza medica generale..un odontoiatra purtroppo non può averla perchè il suo piano di studi prevede uno studio specifico, perfetto, minuzioso, ma della patologia dei denti, stop..certo poi è normale che un bravo odontoiatra sia in grado di cogliere dall'aspetto dei denti una serie di segni riconducibili a patologie sistemiche, ma la preparazione medica dei dentisti è cmq limitata ai denti..cioè non credo di dire cose al di fuori della realtà, o offensive..volete il titolo di medici..bene prendetevelo, non ve lo toglie nessuno..fatto sta che UN MEDICO STUDIA PER SEI ANNI MEDICINA, POI PER 5 ANNI SI SPECIALIZZA IN UNA BRANCA DELLA MEDICINA, GLI ODONTOIATRI STUDIANO medicina ODONTOIATRICA E BASTA PER 5 ANNI, POI CHI VUOLE PUò APPROFONDIRE CON UNA SPECIALIZZAZIONE IN CHIRURGIA ORALE, ORTODONZIA etc etc ma cmq nell'ambito dell'odontoiatria..tutto qua..concludo col dire che non ho nulla contro gli odontoiatri, penso che sia una branca medica molto interessante e ripeto non capisco proprio perchè l'abbiano separata dalla medicina..ma nel mometo in cui me le separi e mi arriva un mio amico già odontoiatra a 23 anni, che già lavora col papà, e discutendo scopro che non sa quali sono i segni semeiologici principali per una possibile dg di pancreatite o di appendicite acuta poi non si deve lamentare quando gli rido in faccia se mi dice che gli odonto sono medici come gli altri..scusate lo sfogo..non vorrei far esplodere altre polemiche..esprimo il mio parere.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Avatar di
  • Visitatori
  • Visitatori
9 Anni 1 Mese fa #173077 da
Risposta da al topic Re:odontoiatra & medico
cioè alla fin fine quello che voglio dire è questo..uno studente che studia medicina più spec..quindi 11 anni, avrà qualcosa di più risp a un odontoiatra riguardo alle conoscenze in medicina o sbaglio??
Anche noi studiamo odontoiatria, in quanto branca medica, e anche noi (da medici ) potremmo saper porre un sospetto dgstico di odontopatia, ma mai ci sogneremmo di nè di trattarla ne di fare un dg di certezza perchè le nostre conoscenze sono insufficienti al riguardo..cioè come può un odontoiatra reputarsi medico esattamente come quelli sfigati che studiano per 11 anni?? Si sarete anche medici nel senso più ideale del termine ma sicuramente non potete reputarvi al pari di un medico otorino, o un medico dermatologo, o un medico oculista, che prima di tutto sono medici (6 anni)..MA COSì COME UN MEDICO NON PUò REPUTARSI AL PARI DI UN ODONOIATRA RISPETTO ALLE COMPETENZE ODONTOIATRICHE..semplicemente sono branche diverse, percorsi diversi, paralleli per molti versi ma cmq divergenti (scusate l'obrobrio matematico  ;D ;D), ma a mio avviso aventi un fine comune cioè il benessere del paziente, per il quale non fa alcuna differenza se il "dottore"che gli cura i denti legalmente è un medico o  un dentista..inoltre le due figure molto spesso lavorano insieme (ho assistito ad interventi fatti in contemporanea da odontoiatri ed otorini e sono un piacere per gli occhi) quindi questa polemica secondo me non ha molto senso..date ai medici quello che è dei medici date agli odontoiatri ciò che è degli odontoiatri..ciauz

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: odonteocely85
Tempo creazione pagina: 0.781 secondi
Powered by Forum Kunena