Topic-icon medico volontario....cosa fa esattamente?

11 Mesi 3 Settimane fa #207562 da leroy

  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder

  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • buonasera a tutti i colleghi!!

    volevo chiedere una delucidazione circa l'attività di un medico volontario. ho letto su internet che è viene affiancato ad un tutor e basta, cioè "vede ma non tocca". è vero? cioè non si fa pratica nel vero senso della parola? so che sto li per imparare, ci mancherebbe, ma almeno fare un pò di pratica vera altrimenti che senso ha?
    non dico che se voglio fare chirurgia devo operare ma almeno prendere parte all'operazione, mettere dei punti di sutura.
    cito un bando che ho trovato: " Il volontario svolge esclusivamente attività di supporto morale e sociale, di carattere non
    sanitario, ai pazienti ed eventualmente ai loro parenti. Tale attività potrà spaziare dal sostegno
    morale, al conforto, alla compagnia, ad attività ricreative, all'approvvigionamento di generi vari
    (giornali, indumenti, schede telefoniche, etc.), ad eccezione delle bevande e del cibo che dovranno
    essere precedentemente autorizzati dal personale sanitario, al supporto nelle cure igieniche
    elementari (truccare, lavare le mani, pettinare i capelli), all'accompagnamento dei pazienti
    deambulanti, previ accordi con il personale di assistenza, per motivi sociali (es. bar, passeggiata),
    alla somministrazione dei pasti."
    cioè di medico non faccio nulla!!!
    qualcuno ha una vera esperienza in tal senso?
    io vorrei provare in P.S ma se fosse cosi come si dice su internet non mi metto a fare tutti i giri burocratici se poi non ne vale la pena.
    grazie a tutti

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Mesi 2 Settimane fa #207792 da GioiaS

  • Junior Boarder
  • Junior Boarder

  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Ciao, non ho fatto questa esperienza, ma alcuni miei amici si. Se chiedi spieghi al medico ti farà sicuramente assistere... Ovviamente sta a te farti avanti e proporti.. In bocca al lupo!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Mesi 2 Settimane fa #207842 da Niqoletta

  • Expert Boarder
  • Expert Boarder

  • Messaggi: 138
  • Karma: 4
  • Ringraziamenti ricevuti: 18

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 11 Giu 1972
  • Ciao!
    Credo che dipenda dalle singole Aziende, ma in genere il medico volontario adeguatamente inquadrato ed assicurato può fare molte cose pratiche, anche e soprattutto in DEA!
    Certo che poi dipende anche dalla buona volontà dei medici con cui lavori.
    Io ho iniziato così, facendo il "bocia" (cioè l'apprendista) in DEA: ho imparato dal mettere i CV a fare gli EGA.
    Ti auguro un'esperienza proficua!
    Se hai ancora bisogno scrivimi pure privatamente, che sul Forum vengo proprio poco.
    In bocca al lupo!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    5 Mesi 2 Settimane fa #207997 da GioiaS

  • Junior Boarder
  • Junior Boarder

  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • leroy ha scritto: buonasera a tutti i colleghi!!

    volevo chiedere una delucidazione circa l'attività di un medico volontario. ho letto su internet che è viene affiancato ad un tutor e basta, cioè "vede ma non tocca". è vero? cioè non si fa pratica nel vero senso della parola? so che sto li per imparare, ci mancherebbe, ma almeno fare un pò di pratica vera altrimenti che senso ha?
    non dico che se voglio fare chirurgia devo operare ma almeno prendere parte all'operazione, mettere dei punti di sutura.
    cito un bando che ho trovato: " Il volontario svolge esclusivamente attività di supporto morale e sociale, di carattere non
    sanitario, ai pazienti ed eventualmente ai loro parenti. Tale attività potrà spaziare dal sostegno
    morale, al conforto, alla compagnia, ad attività ricreative, all'approvvigionamento di generi vari
    (giornali, indumenti, schede telefoniche, etc.), ad eccezione delle bevande e del cibo che dovranno
    essere precedentemente autorizzati dal personale sanitario, al supporto nelle cure igieniche
    elementari (truccare, lavare le mani, pettinare i capelli), all'accompagnamento dei pazienti
    deambulanti, previ accordi con il personale di assistenza, per motivi sociali (es. bar, passeggiata),
    alla somministrazione dei pasti."
    cioè di medico non faccio nulla!!!
    qualcuno ha una vera esperienza in tal senso?
    io vorrei provare in P.S ma se fosse cosi come si dice su internet non mi metto a fare tutti i giri burocratici se poi non ne vale la pena.
    grazie a tutti

    seguo..

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    5 Mesi 2 Settimane fa #208002 da Niqoletta

  • Expert Boarder
  • Expert Boarder

  • Messaggi: 138
  • Karma: 4
  • Ringraziamenti ricevuti: 18

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 11 Giu 1972
  • Ciao!
    Credo che dipenda dalle singole Aziende, ma in genere il medico volontario adeguatamente inquadrato ed assicurato può fare molte cose pratiche, anche e soprattutto in DEA!
    Certo che poi dipende anche dalla buona volontà dei medici con cui lavori.
    Io ho iniziato così, facendo il "bocia" (cioè l'apprendista) in DEA: ho imparato dal mettere i CV a fare gli EGA.
    Ti auguro un'esperienza proficua!
    Se hai ancora bisogno scrivimi pure privatamente, che sul Forum vengo proprio poco.
    In bocca al lupo!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: Cmancusi
    Tempo creazione pagina: 0.389 secondi
    Powered by Forum Kunena