exclamation-circle Concorso Nazionale: due enormi problemi!

Di più
5 Anni 1 Mese fa - 5 Anni 1 Mese fa #202780 da Matteo_P
Io, piucchealtro, vedo il problema da un punto di vista diverso.
Senza la benché minima ipocrisia vi dico che "provengo" da un reparto molto tranquillo in cui generalmente il numero degli interni è sempre stato tale da consentire di non escludere nessuno di essi dall'accesso alla Scuola (peraltro, non esattamente formativa), lasciando spesso spazio per eventuali "wild card" e "outsiders" provenienti anche da altre città. Generalmente, poi, vigeva una sostanziale meritocrazia per volere del Prof (persona sostanzialmente corretta e scrupolosa). Chiaramente, venendo da un'isola felice di questo tipo, non potevo certo dirmi esaltato dalla prospettiva di rischiare un cambiamento di città (nel mio caso particolarmente sgradito a causa di problematiche di tipo fisico), o addirittura di non entrare da nessuna parte.

La prospettiva di rischio mi ha indotto a impegnarmi fortemente per raggiungere l'obiettivo di "guadagnarmi" il "mio" reparto, più che in un'inutile militanza "anti-concorso".
Risultato: oggi, oggettivamente, so parecchia più medicina di quanta non ne sapessi un anno fa. Scoprirò presto se sarà stato sufficiente a farmi vincere il concorso, ma intanto mi sento in dovere di essere onesto e di dire che questo circolo virtuoso potrebbe essere un valore aggiunto per tutti noi. Ovvio, ho rinunciato a qualche guardia medica e a qualche sostituzione, perché sono convinto che per vincere i concorsi - purtroppo - i libri contino più dell'esperienza sul campo.

Detto questo, ad oggi io vedo ancora una falla gigantesca in questo sistema, e mi sorprendo nel constatare che in pochi sembrano avvertire concretamente questo problema. In sostanza: questo concorso non offre a nessuno la garanzia di riuscire, prima o poi, ad entrare in specialistica. Ovvero, è perfettamente possibile non riuscirvi mai. Qui si aprono alcune considerazioni:

1. Quella dei puristi "pro concorso": "Vuoi dire che era meglio mettersi in fila come accadeva prima?". No, siamo d'accordo sulle devianze del vecchio sistema.

2. Il fatto che alcuni di noi non diventino specializzandi potrebbe non essere un male, e potrebbe servire a investire la specializzazione di un significato un po' più elevato di quello che attualmente incarna.

Tutto vero. Ma - ed ecco il nodo cruciale della questione - questi concetti sono improponibili in un Paese come il nostro, in cui - di fatto - per il sistema sanitario esisti solo se sei specialista in qualcosa! Qual è il destino di un ipotetico medico che fallisca ripetutamente il concorso per MMG e quello per l'ingresso in Specialistica? E quante persone potrebbero verosimilmente trovarsi in questa condizione?
Occorre fare una scelta ben precisa:

A. Rendiamo la Specializzazione un percorso d'eccellenza, con un numero di posti anche molto inferiore al numero di candidati, ma contemporaneamente istituiamo la figura del medico di reparto non specialista (sul modello inglese, per intenderci), in modo tale da offrire uno sbocco professionale a tutti i medici laureati e abilitati.

B. Prevediamo tanti contratti di formazione (specialistiche + MMG) quanti sono i candidati, in modo tale da consentire a tutti di intraprendere un percorso di qualche tipo.

In un contesto come quello attuale italiano, in cui di fatto le possibilità di lavoro per medici non specialisti sono quantomeno incerte, mi pare molto rischioso introdurre ex abrupto un sistema concorsuale come quello che ci apprestiamo a sperimentare.
La mia personale risposta è stata lo studio, perché non mi piace lamentarmi e non ho voluto perdere un secondo del mio tempo a recriminare. Le uniche domande che mi sento di girare a chi avesse voglia di rispondere sono:

- Sto esagerando con le mie preoccupazioni? (e, vi prego, qualcuno mi dica che è così!)
- Siamo sicuri che le cose siano state fatte nel modo migliore?
- Ma, soprattutto, perché una riforma così importante e così potenzialmente rivoluzionaria (nella migliore accezione possibile) è stata condotta in fretta e furia, senza prestare (a mio modesto parere) sufficiente attenzione alle criticità esistenti nel mondo reale?
Ultima Modifica 5 Anni 1 Mese fa da Matteo_P.
Ringraziano per il messaggio: Ultraviolet86

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa #202784 da kkkk
Hai costruito un ragionamento come una casa sulla sabbia. Una ginecologa piangeva perchè gli danno solo 7.000 euro al mese, deve fatturare tutto.In altre parole non si può partire da delle basi sbagliate perchè si conclude con ipotesi sbagliate.Il politico deve risolvere i problemi: i medici vanno tutti assunti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa - 5 Anni 1 Mese fa #202786 da Camillo
Matteo_P: se non si entrerà mai (in specialistica o in med generale) ci sarà un serio motivo!
Il problema di "non entrare mai" è esistito sempre e, una volta, era il direttore a dirti "tu non entrerai mai..." : il serio motivo, in quel caso, era che gli facevi antipatia.


Quello che dici sul lavoro in ospedale senza specializzazione è vero: avviene già in Francia.

Ma che senso avrebbe, in Italia, dove gli specialisti sono a spasso di pensare a chi non ha titolo?

nell'era di Skype (colloqui di lavoro, incontri coi familiari) dei voli e treni low cost, ecc. ecc. quasi chiunque riesce (coi sacrifici) a provare fuori; non dite che per voi è impossibile perché, chi più chi meno, i sacrifici (all'estero) li fanno tutti...per nessuno, immagino, si è trattato di una passeggiata!




(SCUSATE SE APRO LA PARENTESI: sono scoppiate diverse proteste sul concorso di medicina di base; qualcuno, che lo ha capito, mi potrebbe spiegare a cosa si deve l'insuccesso di questa pagina che voleva servire da sondaggio: www.facebook.com/telecamereaiconcorsipubblici ????
pensano tutti di copiare/collaborare? sono masochisti o cosa???)
Ultima Modifica 5 Anni 1 Mese fa da Camillo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa #202897 da downloadita

kkkk ha scritto: Che ne pensate di una valutazioni titoli così:


Il valore legale delle VOTAZIONI dei titoli di studio è un’invenzione discriminatoria di Stefania Giannini in topless... :pinch:

La votazione dei titoli (110 e lode, 110, etc...) non è rappresentativa della preparazione dei medici! E i dati lo dimostrano!! A seconda delle università dove ci si laurea c’è una disparità delle votazioni a doppia cifra con un 3 o un 4 davanti!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa #202976 da 110elode

SISM ha scritto: Cari Colleghi e care Colleghe,

[...] invitiamo tutti i colleghi a firmare la petizione [...] indirizzata al MIUR e al Ministero della Salute per richiedere di garantire i presupposti per il regolare svolgimento delle selezioni per l’accesso ai percorsi di formazione post lauream di medicina, a cominciare dal prossimo Concorso nazionale per l’accesso alle Scuole di Specializzazione di area sanitaria , per continuare con le future selezioni per l’accesso ai corsi regionali di formazione specifica di medicina generale.


Sono senza vergogna!

Hanno trasformato il concorso di specialità (con il malus laurea e la graduatoria nazionale) in una gara di cavalli truccata (dove alcuni cavalli partono 15 metri davanti agli altri) e ora vogliono mettere le loro zampe sul concorso di medicina generale!

:sick:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa #202991 da med_med
... ancora niente sulle sedi, vero?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa #202994 da kkkk

med_med ha scritto: ... ancora niente sulle sedi, vero?


prima di mezzanotte uscirà la sede del primo test e degli altri a seguire? ma usciranno anche i numeri dei partecipanti per specialità o sarà a sorpresa? usciranno anche con i titoli di tutti o senza?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa #203083 da 110elode
Qualcuno sa spiegare perchè nel concorso pubblico di specialità la ministra in topless ha inserito un criterio discriminatorio come il malus laurea e successivamente (in modo inaspettato per Walter Mazzucco e per il SIGM) ha inserito dei posti riservati per medici laureatisi in certe università?

:whistle: :pinch:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa - 5 Anni 1 Mese fa #203084 da Samuele.Trevi
Perché, in caso contrario, quelle regioni non avrebbero messo neppure una borsa.
Ed è stata una cosa tutt'altro che inaspettata, perché era mesi che se ne parlava.

SIGM ha semplicemente fatto disinformazione e nascosto la cosa.
Ultima Modifica 5 Anni 1 Mese fa da Samuele.Trevi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 1 Mese fa #203089 da 110elode
Quindi la ministra in topless, pur di farsi finanziare alcune borse dalla regione Veneto, ha acconsentito che, in un concorso nazionale, i posti finanziati dalla regione Veneto fossero dati in esclusiva a medici laureatisi nel Veneto? :blink: E’ corretto? :pinch:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.451 secondi
Powered by Forum Kunena