file Cardiologia, Chirurgia vascolare, radiologia vascolare: che gran confusione!

Di più
11 Anni 3 Mesi fa #160367 da gaudio

Salve a tutti.
Io sono alla fine del terzo anno, quindi il quest' anno devo scegliere il reparto in cui internarmi xD
Bene, ho avuto modo di vedere che per una serie di ragioni, l'ambito che più mi interessa e a cui voglio dedicarmi è quello cardiovascolare.

Non ho ancora ben chiaro se ho un'attitudine clinica o chirurgica, fatto sta che la chirurgia mi ha sempre interessato e che è il motivo che mi ha spinto a fare medicina. Ma è tutto da vedere.
Detto questo e ritornando all'ambito caridovascolare,
escluderei in primis cardiochirurgia: troppo poco lavoro e zero possibilità nel privato.
Mi rimangono cardiologia e chirurgia vascolare.
Ammetto di avere una passione smodaa per il cuore,ma anche i vasi e la circolazione mi affascinano moltissimo, e dato che entrare a cardio è quasi impossibile (a meno che non si aspetti dai tre ai quattro anni) stavo pensando a chirurgia vascolare.
Imoltre a cardio c'è uesta situazione fastidiosa che chi fa emodinamica non può fare il resto, insomma, sono un po' deluso.
Poi c'è la radiologia vascolare, che potrebbe interessarmi: infatti mi piace molto il micro invasivo come concetto, ma non mi piace la formazione da radiologo.
Bene, arrivo al dunque:
- com'è il futuro della chirurgia vascolare?
- rimarrà una specializzazione o l'accorperanno a chirurgia generale com'era in passato?
- c'è lavoro?
- c'è richiesta?
- è vero che nel privato si può fare l'angiologo?
- la tipologia degli interventi è molto rischiosa?
e poi:
quali sono le sostanziali differenze con la cardiologia invasiva e la radiologia vascolare?
attendo risposte...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 3 Mesi fa #160375 da domjus
se ti piace cardiologia ...tentaci ... non sentire gli altri ... perchè la gente spesso vuole fare solo terrorismo psicologico ...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 2 Mesi fa #160768 da gaudio
si, probabilmente sceglierò quello, ma volevo un chiarimento su queste altre branche...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 1 Mese fa #160875 da endorfine
guarda secondo me molto dipende dal prof. dai casi che decide di trattare e da quali sa trattare.. ad esempio nella mia uni la cardiologia interventistica "rubava" molti casi alla kr vascolare... sono branche che si uniscono su diversi casi come per le ernie l'ortopedia e la neurokr...scegli quella dove hai più possibilità di imparare a fare quello che ti piace poi il resto verrà d se

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 1 Mese fa #161120 da gea86
Ciao,quello che penso e che ho avuto la possibilità di vedere è che la chirurgia vascolare è una disciplina molto specialistica(direzione che stanno prendendo tutte le chirurgie) e quindi anche abbastanza limitata.Gli interventi principali sono aneurismi dell'aorta addominale,stenosi carotidee,arteriopatie degli arti inferiori e le vene varicose per il distretto venoso.Ovviamente ci sono molte altre cose,ma questi sono i pilastri.Bisogna considerare che la radiologia interventistica sta "rubando" molti casi alla chirurgia vascolare(in particolare il posizionamento di stent carotidei),questo perchè meno invasiva e con molte meno complicazioni per il paziente.Anche per quanto riguarda la diagnostica(es. valutare una ristenosi di stent o by-pass a livello coronarico) le nuove tecniche di TC volumetrica sono molto meno invasive e con immagini  migliori rispetto ad una coronarografia...
Ti lascio immaginare la "guerra" tra emodinamisti,radiologi e chirurghi vascolari!
La chirurgia è sì affascinante ma ricorda che un pz,a parità se non miglior risultato, preferisce un intervento in anestesia locale che un taglio sul collo.
Io non farò la radiologa ma la formazione non è affatto mediocre,anzi!
Spero di esserti stata utile, in bocca al lupo! ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 2 giorni fa #161459 da gaudio
salve ragazzi, dopo qualche mese che ho avuto occasione di frequentare un po' i vari reparti ho spostato la mia scelta sulla chirurgia vascolare, per cui il prox semestre chiederò l'internato, per ora frequento un po'.
Perchè comunque ho notato che sebbene ci siano alcuni interventi "rubati" dalle interventistiche la chirurgia vascolare ha un grosso futuro davanti, per quanto riguarda gli aneurismi più complessi e per quanto riguarda il distretto venoso. è un'impressione sbagliata secondo voi?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.549 secondi
Powered by Forum Kunena